Servizi scolastico: il 28 febbraio termine ultimo per le domande

C'è tempo fino a giovedì prossimo per richiedere i servizi erogati dal Comune a favore degli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado per l'anno scolastico 2013/2014

C’è tempo fino a giovedì prossimo per richiedere i servizi erogati dal Comune a favore degli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado per l’anno scolastico 2013/2014: si tratta dei servizi di trasporto scolastico, mensa, servizio di pre-scuola, post-scuola e prolungamento. Bisogna presentare domanda con il modulo apposito (scaricabile anche dal sito del Comune) che poi va riconsegnato direttamente all’Ufficio Scolastico del Comune (aperto nelle mattine di lunedì, mercoledì e giovedì dalle 8.30 alle 13.30 e anche giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.00) oppure  trasmesso via e-mail all'indirizzo pubblicaistruzione@comune.cesena.fc.it o via fax al numero 0547/356531 (in questi casi occorre allegare copia del documento d'identità).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iscrizione scolastica effettuata tramite il sito web del Ministero dell'Istruzione non comporta l'iscrizione automatica ai servizi comunali, che vanno specificatamente richiesti all'Ufficio scolastico comunale. Sempre giovedì scadono i termini delle iscrizioni alle scuole per l’Infanzia per l’anno scolastico 2013/2014. Per iscrivere il proprio figlio ad una scuola dell'infanzia comunale è necessario presentarsi presso l'Ufficio nidi e scuole dell'infanzia del Comune per compilare l'apposita domanda, ma è possibile anche inoltrare la richiesta di iscrizione direttamente on-line, collegandosi alla sezione "Servizi On-line: Scuole" del sito del Comune. Per l'iscrizione alle scuole  statali, invece, è necessario presentarsi presso la competente Direzione Didattica, mentre per le scuole gestite da enti ed associazioni autonome occorre rivolgersi direttamente alle singole scuole.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento