menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senza permesso di soggiorno alla guida di un furgone carico di materiale edile

Dagli accertamenti della Polizia Stradale è risultato che il suo permesso di soggiorno era stato revocato dal Questore di Savona nel dicembre 2015

Era in autostrada alla guida di un furgone, ma in teoria non doveva trovarsi sul suolo italiano. Giovedì intorno alle 15 è stato fermato per un controllo, dopo il casello di Cesena, nella corsia sud dell’autostrada A14 ( direzione Rimini) un cittadino albanese di 39 anni, residente in provincia di Savona. Era alla guida di un Fiat Ducato carico di materiale edile.

Dagli accertamenti della Polizia Stradale è risultato che il suo permesso di soggiorno era stato revocato dal Questore di Savona nel dicembre 2015 , e pertanto al momento si trovava sul territorio nazionale come clandestino. Per tale motivo è stato denunciato a piede libero per violazione delle norme relative al soggiorno dei cittadini stranieri. Si tratta di un tipo di reato più volte accertato negli ultimi tempi dal personale della sottosezione Polizia Stradale di Forlì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento