Senso civico in vacanza: ben tre turiste recuperano portafogli smarriti con tanto di soldi

Ben 185 persone (di cui 52 stranieri) e 54 veicoli sono stati “passati” al terminale delle forze di Polizia, dopo essere stati individuati nel corso del pattugliamento e nei posti di blocco

A sinistra il sostituto commissario Stefano Sant'Andrea

Ben 185 persone (di cui 52 stranieri) e 54 veicoli sono stati “passati” al terminale delle forze di Polizia, dopo essere stati individuati nel corso del pattugliamento e nei posti di blocco dislocati nelle arterie di maggiore importanza o a seguito di sopralluoghi in aree di maggiore degrado urbano. E' il bilancio dei controlli preventivi operati nell'ultimo week-end di luglio dalla Polizia di Stato, nell’ambito delle direttive impartite al Questore di Forlì  Loretta Bignardi, per il controllo dell’area rivierasca, in concomitanza dell’intensificazione dell’afflusso turistico di fine luglio/inizio agosto. 

Sono state impiegate 18 pattuglie, sotto il coordinamento del dirigente Di Munno, e del responsabile del posto estivo di Polizia di Cesenatico, guidato dal sostituto commissario Stefano Sant’Andrea  appena avvicendatosi al precedente responsabile. Nel corso dei controlli non sono emersi provvedimenti in carico a nessuno, sebbene quest'attività abbia consentito di monitorare le “presenze” sospette mescolate tra chi viene in riviera per fare vacanza, consentendo anche di raggiungere buoni risultati operativi.

Nell'attività ordinaria da segnalare anche alcuni episodi di senso civico: tre turiste distratte ma fortunate (due lombarde ed una toscana) che avevano smarrito il portafoglio con tutti i documenti ma anche col denaro, grazie al senso civico di chi ha ritrovato le loro cose, sono rientrate subito in possesso di tutto quanto, denaro compreso (un portafoglio conteneva 110 euro, un altro 45, l’ultimo 80). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento