rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Sensibilizzazione e l’informazione sull’Alzheimer, al via la seconda edizione della "Maratona diffusa"

Gli obiettivi della Maratona diffusa sono diffondere la sensibilizzazione e l’informazione sull’Alzheimer e i bisogni delle persone con demenza

Conclusa a Cesenatico la Maratona Alzheimer che ha fatto registrare una partecipazione davvero straordinaria, è ora al via la Maratona diffusa. 42 le città coinvolte che dal 16 al 21 settembre innalzeranno le bandiere chilometriche come testimone ricevuto dalla decima edizione della Grande marcia per i diritti delle persone con Alzheimer. 

Gli obiettivi della Maratona diffusa sono diffondere la sensibilizzazione e l’informazione sull’Alzheimer e i bisogni delle persone con demenza o Alzheimer; la chiamata al dono per sostenere la ripartenza delle attività delle associazioni locali e la ricerca scientifica; promuovere la prevenzione delle malattie neurodegenerative proponendo esperienze di movimento, come camminate o passeggiate in bicicletta, e l’adozione di sani stili di vita. 

La Maratona diffusa nasce dalla collaborazione di 22 associazioni che condividono le finalità della Fondazione Maratona Alzheimer e che sono coinvolte nei processi di cura, assistenza, ricerca e prevenzione delle demenze e dell’Alzheimer.  Come una lunga staffetta che ha preso il via da Cesenatico, la Maratona diffusa attraverserà l’Italia, da Sud a Nord fino a Roma dove giungerà il 21 settembre Giornata Mondiale dell’Alzheimer. 

Da Asti a Novara, da La Spezia e da Milano fino a Reggio Emilia, Parma e Cesena, da Roma fino a Palermo sulle piazze della Maratona diffusa si potrà firmare la Petizione nazionale per il diritto alla specificità delle cure per le persone con l'Alzheimer promossa dalla Fondazione Maratona Alzheimer. Sono oltre 20mila le firme già raccolte in pochissimi giorni dalla petizione 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sensibilizzazione e l’informazione sull’Alzheimer, al via la seconda edizione della "Maratona diffusa"

CesenaToday è in caricamento