Sempre più utilizzati dai cittadini i servizi online del Comune di Cesena

Più che decuplicati, nel giro di quattro anni, i documenti rilasciati telematicamente dal Comune di Cesena, attraverso i servizi on line accessibili dal suo sito

Più che decuplicati, nel giro di quattro anni, i documenti rilasciati telematicamente dal Comune di Cesena, attraverso i servizi on line accessibili dal suo sito. Nel 2010, primo anno a pieno regime del nuovo sistema, i cesenati che si sono serviti dello ‘sportello virtuale’ sono stati 415, già l’anno successivo erano più quasi quadruplicati, arrivando a quota 1562; nel 2013, infine, il loro numero è schizzato a 4964. Complessivamente, dal 2010 a oggi  sono stati “dematerializzati”, cioè prodotti in via esclusivamente digitale, oltre 10mila certificati. Quasi la metà solo nell’ultimo anno. Gli effetti pratici del sistema sono taglio della carta, taglio delle file, taglio delle visite agli sportelli comunali.
 
Sono una quindicina le tipologie di certificati che possono essere ottenute in questo modo: Residenza, Stato di Famiglia, Cittadinanza, Esistenza in vita, Vedovanza, Nascita, Morte, Matrimonio, Emigrazione, Cancellazione per irreperibilità, Estratti di nascita, morte e matrimonio, Codice Fiscale, Stato Libero.
Tra questi, i più richiesti on line risultano essere il certificato di residenza (1468) e quello di famiglia (1347). Poi seguono nelle diverse articolazioni, i documentati relativi al matrimonio (615), quelli sulla nascita (540) e quelli di decesso (266) e a seguire tutti gli altri quali stato libero, vedovanza, cittadinanza, emigrazione esistenza in vita, codice fiscale, irreperibilità e cumulativo nascita, residenza e cittadinanza (quest’ultimo richiesto in particolare dalle società sportive per il tesseramento dei ragazzi).

Il dirigente dei Servizi Demografici – Sportello Facile, Alessandro Francioni, segnala inoltre che con  il consolidamento del sistema, ora il servizio on line viene utilizzato correntemente anche dagli uffici per rispondere ai cittadini che fuori dalla provincia di Forli-Cesena richiedono i certificati utilizzando la posta elettronica; i casi di questo tipo sono stati circa 900 solo nell’ultimo anno.

“E’ evidente – sottolinea il Sindaco Paolo Lucchi – che la diffusione delle nuove tecnologie ha un ruolo molto importante nel processo di semplificazione che ci ha visto fortemente impegnati in questi anni. E questi numeri dimostrano come, con il passare del tempo e la crescita delle competenze informatiche fra i cittadini, siano sempre di più quelli che scelgono di utilizzare questo canale per ottenere i documenti di cui hanno bisogno. La comodità del servizio, del resto, è innegabile: grazie a questo progetto, infatti, tutti i cittadini, purchè in possesso delle credenziali FEDERA (che vanno richieste gratuitamente allo Sportello Facile) possono ottenere in tempo reale direttamente da casa, un certificato anagrafico o un estratto di nascita, morte, matrimonio gratuitamente. Il documento, prodotto in formato pdf, è dotato di un timbro digitale a garanzia dell'anti falsificazione e può essere stampato mantenendo il valore legale in base all'autorizzazione del Ministero dell'Interno. Cesena è fra le poche decine di Comuni che l’hanno ricevuta”.

Il ricorso alle pratiche on line non ha conquistato solo i cittadini, ma anche i notai che, grazie a un’apposita convenzione, possono ottenere  direttamente i certificati dei loro clienti attraverso questo canale: 910 i documenti di questo tipo rilasciati nel 2013, contro i 710 dell’anno precedente.
 
In crescita anche i collegamenti telematici con le pubbliche amministrazioni e gestori di pubblico servizio.  In questo ambito, nel 2013 sono stati  prodotti 23.532 documenti informatici contro i 15.306 dell’anno prima, con un aumento del 54%.
-          Fra i più assidui nell’utilizzo di questa prassi ci sono i Carabinieri (Cesena e Forli) con 5333 visure e Questura di Forli, Commissariato e CAPS che insieme hanno effettuato 5335 documenti informatici. Molto attivi anche Sorit e Corit (concessionarie riscossione tributi) con 3804 visure e Guardia di Finanza con 1168 verifiche.
A breve seguirà la sottoscrizione della Convenzione con la Prefettura di Forli-Cesena per consentire la verifica in tempo reale dei dati anagrafici autocertificati dai cittadini.
 
Per completare il quadro, ricordiamo che oltre ai servizi sopracitati, il Comune di Cesena ha messo a disposizione i seguenti servizi on line:
    •    Le visure delle targhe per i permessi Ztl e pass invalidi
    •    Prenotazione di appuntamenti per pubblicazioni di matrimonio civile e religioso
    •    Prenotazione Matrimonio Civile
    •    Prenotazione appuntamento per atti di nascita e decesso
    •    Iscrizione e Cancellazione dagli albi dei Presidenti e Scrutatori di Seggio
    •    Prenotazione appuntamento per l’iscrizione all’anagrafe canina del cane
    •    Comunicazioni in merito allo smarrimento, ritrovamento, decesso e passaggi di proprietà del cane
    •    Prenotazione della tessera elettorale
 
A questi servizi dell’area demografica si aggiungono i servizi del settore Pubblica Istruzione, tra i quali, oltre alla già menzionata possibilità di iscrivere o prenotare l’iscrizione dei figli nelle scuole comunali, figurano anche otto servizi di pagamento, la maggior parte dei quali accessibili attraverso il portale dei pagamenti del Tesoriere con una spesa di commissione di un solo euro.
 
Non si dimentichi infine il portale dello Sportello Edilizia e Attività Produttive che consente di inoltrare telematicamente le proprie istanze e prenotare appuntamenti con i tecnici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento