Seconde case, Bonaccini allarga i confini: via libera agli spostamenti familiari oltre la provincia

Bonaccini ha sottolineato che il provvedimento di estendere la mobilità verso le seconde abitazioni di proprietà è valido per una sola giornata

L'Emilia-Romagna allarga le maglie per gli spostamenti verso le seconde case. Il governatore Stefano Bonaccini ha annunciato una nuova ordinanza che consentirà all'intero nucleo familiare, non piu' solo a una persona, di raggiungere la propria abitazione non di residenza, con rientro sempre in giornata. Sara' possibile anche uscire dalla propria provincia e quindi gli spostamenti sono ora consentiti su tutto il territorio regionale. La decisione, spiega il presidente della Regione, è stata presa alla luce del fatto che "i primi tre giorni di fase 2 ci hanno consegnato un dato positivo nella mobilità".

Bonaccini ha sottolineato che il provvedimento di estendere la mobilità verso le seconde abitazioni di proprietà è valido per una sola giornata. Quindi non ci sarà la possiblità di restare per dormire. Inoltre il confine preso come riferimento è quello della Regione. "In molti ci hanno chiesto di poter andare nelle seconde case oltre i confini provinciali - incalza il presidente -, ma manteniamo il limite di spostamento alla giornata per evitare assembramenti in luoghi di vacanza e villeggiatura".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prosegue il governatore: "Dobbiamo avere ancora prudenza, ma abbiamo visto che fino a ora tutto si sta svolgendo con ordine e questo lo possiamo permettere. Non da soli, ma addiruttra con la famiglia. Andare e tornare permette la manutenzione, che significa anche  aprire la casa , sistemerare e cominiciare a mettere ordine per quando si potrà andare stabilmente". E conclude: "Spero che presto potremo dire che si potrà andare nelle seconde case e rimanerci il tempo che si vuole".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Coronavirus, due nuovi positivi sul territorio cesenate. Un decesso in Romagna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento