Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

"Se ne va un pezzo di storia d'Italia", anche Cesenatico piange 'Pablito' Rossi

Ricordando la sua presenza a Cesenatico nel 2017 anche il sindaco Matteo Gozzoli omaggia Paolo Rossi con un post su Facebook

"Nel 2017 lo avevamo accolto a Cesenatico per l'inaugurazione della mostra che Adac aveva dedicato a lui e a tutti i suoi compagni del 1982 con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale.  Con lui se ne va un pezzo di storia d'Italia insieme ai ricordi di un'intera generazione. Ciao Paolo!". Anche il sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli omaggia Paolo Rossi con un post su Facebook.

Il mondo del calcio e non solo è sconvolto per la scomparsa di "Pablito", morto a 64 anni, campione del mondo con l'Italia nel 1982. Ne ha dato notizia nella notte la moglie Federica Cappelletti, sul suo profilo Instagram. "Per sempre", ha scritto la Cappelletti pubblicando sul social network una foto di lei col marito.

Anche il Premier Giuseppe Conte gli ha reso omaggio: "Nell'estate del 1982 con i suoi gol ha regalato un sogno a intere generazioni. È stato il simbolo di una Nazionale e di un'Italia, unita e tenace, capace di battere avversari di enorme caratura. Addio a Paolo Rossi, indimenticabile campione. L'Italia ti ricorderà con affetto". Se ne va il calciatore che ha fatto innamorare tutti nella famosa estate del 1982  quando i gol di Pablito  trascinarono la Nazionale di Enzo Bearzot e permisero all'Italia di vincere il terzo Mondiale della sua storia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Se ne va un pezzo di storia d'Italia", anche Cesenatico piange 'Pablito' Rossi

CesenaToday è in caricamento