rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Scuola, il vescovo: "Crisi dell'educazione"

"Non è una crisi delle tecniche educative che, grazie a Dio, si sono sempre più perfezionate e moltiplicate; e non saranno queste tecniche a superare la crisi", afferma il vescovo di Cesena, Douglas Regattieri

“Viviamo un tempo di crisi dell’educazione. Non è una crisi delle tecniche educative che, grazie a Dio, si sono sempre più perfezionate e moltiplicate; e non saranno queste tecniche a superare la crisi”, il vescovo di Cesena, Douglas Regattieri, comincia con questa riflessione il suo messaggio diffuso con l'inizio del nuovo anno scolastico. Poi cita il Cardinal Ruini: “Per cogliere il senso di questa crisi sembra infatti indispensabile aver chiaro che l’educazione è ben più di una tecnica o di un insieme di tecniche”.

“Essa è piuttosto un processo umano globale che vorrei definire ‘primordiale’, paragonabile in certo senso alla gestazione e generazione del bambino: si tratta di aiutarlo a nascere sul piano della consapevolezza di sé, della relazionalità e socialità, della cultura, della libertà e responsabilità”. “Questa autorevole riflessione riguarda tutti. - continua il vescovo - Insegnanti, dirigenti scolastici, genitori, tutti abbiamo questa missione di metterci accanto ai ragazzi e aiutarli a raggiungere l’obiettivo sopra indicato. Anche i ragazzi stessi devono sentirsi a pieno titolo dentro a questo processo; non sono semplicemente oggetto delle iniziative educative degli adulti. Devono sentirsi essi stessi protagonisti lasciandosi aiutare e collaborando in prima persona per questa crescita umana, sociale e culturale. La Chiesa si impegna nell’affermare che solo in Cristo, morto e risorto per ogni uomo, si trova la pienezza della vita. Il nostro impegno nella scuola è volto a rafforzare questa certezza. A partire da questa consapevolezza gli educatori e gli insegnanti, forse un po’ stanchi, possono ritrovare la freschezza del loro impegno”.

 
 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, il vescovo: "Crisi dell'educazione"

CesenaToday è in caricamento