rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Cronaca

Entrano nel vivo i lavori della nuova scuola elementare. Come sarà? Innovativa, nell'estetica e negli spazi

“Con la preparazione del cantiere per la posa delle fondazioni – commentano il Sindaco Enzo Lattuca e l’Assessore ai Lavori Pubblici Christian Castorri – entrano nel vivo i lavori di realizzazione della futura scuola di San Vittore"

Risponderà alle nuove necessità emerse a seguito dell’emergenza sanitaria e con i suoi nuovi spazi garantirà un’educazione accessibile e di qualità. Su queste premesse sono stati avviati i lavori della nuova scuola primaria di San Vittore, il cui intervento è stato affidato alla Ditta Conscoop “Consorzio fra Cooperative di produzione e lavoro Società Cooperativa” di Forlì e alle Ditte Consorziate Formula Servizi e Idrotermica, sempre di Forlì. Si tratta di un investimento dell’ammontare complessivo di 4 milioni di euro che cambierà integralmente il volto della frazione e che guarda al futuro e alla formazione dei giovani.

“Con la preparazione del cantiere per la posa delle fondazioni – commentano il Sindaco Enzo Lattuca e l’Assessore ai Lavori Pubblici Christian Castorri – entrano nel vivo i lavori di realizzazione della futura scuola di San Vittore, che sorgerà al fianco del polo scolastico attuale edificato negli anni ‘40. Sarà un edificio del tutto innovativo, tanto nell’estetica quanto negli spazi interni, caratterizzato dalla modernizzazione degli spazi, distribuiti su tre piani complessivi, con dieci aule scolastiche, una biblioteca, una sala insegnanti, quattro laboratori, e altri ambienti che saranno destinati alla didattica. Il progetto – proseguono il Sindaco e l’Assessore – inquadra le nuove funzioni di una scuola definite sulla base delle esigenze della popolazione scolastica, primi fra tutti gli studenti che qui trascorreranno buona parte della loro giornata. Si tratta di uno spazio pensato in un’ottica di comunità, in cui i bambini e le bambine potranno apprendere nuovi contenuti ma anche giocare, rapportarsi ai propri compagni e rafforzare gli affetti. Uno spazio sconfinato che contribuirà allo sviluppo di tutti loro. I nuovi ambienti favoriranno anche il lavoro dell’insegnante e contribuiranno a una organizzazione razionale dei consumi stessi. Per raggiungere queste finalità e per inserire il polo scolastico nella vita del quartiere, è stato necessario concepire lo spazio scolastico non come un nucleo a sé stante ma come una struttura indispensabile e integrata nella vita quotidiana e pertanto da intendersi quale organo funzionalmente e fisiologicamente incluso nel contesto cittadino”.

sopralluogo-4

Il Servizio Edilizia Scolastica del Comune di Cesena ha dunque predisposto il Progetto esecutivo per la realizzazione della sostituzione dell’attuale scuola primaria tramite la realizzazione di nuova scuola che ospiterà dieci classi. Il progetto si suddivide in due parti: la prima riguarda la realizzazione della nuova scuola primaria lato Via Todi, con parcheggio; la seconda vedrà la demolizione dell’attuale edificio scolastico, che al momento risulta sottodimensionato rispetto alle esigenze del bacino di utenza, con recupero dell’area per la successiva progettazione ed esecuzione del terzo lotto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entrano nel vivo i lavori della nuova scuola elementare. Come sarà? Innovativa, nell'estetica e negli spazi

CesenaToday è in caricamento