Piano scuole del governo, 50mila euro per l'istituto di San Vittore

Tuttavia si tratta di una goccia rispetto ai finanziamenti necessari, dal momento che l'intervento di San Vittore è molto articolato e ha un importo complessivo di circa 6,4 milioni

Il Comune di Cesena incassa la notizia dei 50.800 euro stanziati dal piano di edilizia scolastica del Governo per l’ampliamento del complesso scolastico di San Vittore, ma confida di veder rimpolpata la somma con lo sblocco del patto di stabilità per il 2015. “Da molti anni, ormai, non riceveva soldi da Roma per finanziare le proprie opere pubbliche e, quindi, siamo davvero lieti per l’assegnazione di questi 50mila euro, che leggiamo con un ‘cambio di verso’ rispetto al passato: sono trascorsi solo pochi mesi da quando abbiamo segnalato il progetto di ampliamento del complesso scolastico di San Vittore come opera prioritaria da inserire nel piano di edilizia scolastica lanciato dal Presidente Renzi, e già oggi abbiamo una risposta positiva”.

Tuttavia si tratta di una goccia rispetto ai finanziamenti necessari, dal momento che l’intervento di San Vittore è molto articolato e ha un importo complessivo di circa 6,4 milioni. Per questo, spiega il sindaco, “ci auguriamo di poter contare l’anno prossimo sul preannunciato ampliamento dei finanziamenti”.

Il progetto relativo al complesso scolastico in località S. Vittore prevede l’ampliamento e l’adeguamento sia della scuola materna a due sezioni, sia della scuola primaria a 5 classi. L’intervento previsto si articola in tre lotti funzionali. Con il 1° Lotto, per un importo di 900mila euro, si procederà all’ampliamento scuola materna S. Vittore. I lavori, già finanziati dal Comune con fondi propri, dovrebbero partire da settembre 2014;

Il 2° Lotto riguarderà l’ampliamento della scuola primaria e sarà suddiviso in 2 stralci, per un importo complessivo di oltre 3 milioni e mezzo. Con il primo stralcio – da 2,2 milioni - saranno realizzati nuovi locali in grado di ospitare altre 5 classi e vari spazi accessori (laboratori, biblioteca, mensa, ascensore, ecc..). L’avvio dei lavori è ipotizzato per il giugno 2015. Il 2° stralcio, invece, prevede l’adeguamento strutturale, la ristrutturazione e riqualificazione energetica, per un importo di 1.300.000 euro, dovrebbe essere attuato a partire da settembre 2016.

Al momento, per questo 2° lotto è prevista una copertura finanziaria parziale limitata a 2.500.000 euro, con fondi propri dell’Ente, ma manca la previsione di finanziamento per la restante quota di 1.000.000 euro. Infine, il 3° Lotto vedrà la realizzazione di una nuova palestra, dotata di spogliatoi e servizi, per un costo di 2.000.000 euro. Per quest’ultimo lotto non c’è alcuna previsione di finanziamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Finora, pur essendo già stanziata una quota consistente di investimento, la pianificazione dell’intervento – già cantierabile - era rimasta in stand-by a causa delle difficoltà derivanti dal Patto di stabilità e dei limiti di pagamento imposti ai Comuni. Questa è una delle ragioni per cui il Comune di Cesena ha scelto di segnalare al Governo quest’opera come intervento prioritario”, conclude la nota del sindaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento