Scuola, ripartenza in sicurezza anche a San Mauro: "I ragazzi devono tornare a sorridere"

"E' molto importante che i ragazzi tornino ad incontrarsi, e a sorridere, lo dico da insegnante", ha spiegato il sindaco di San Mauro Luciana Garbuglia

"Manca una settimana all'inizio dell'anno scolastico. L'Amministrazione insieme all'Istituto comprensivo ha messo in atto tutte le azioni e i lavori necessari per la ripartenza in presenza nelle nostre scuole e in sicurezza". A spiegarlo in un video postato su Facebook il sindaco di San Mauro Pascoli Luciana Garbuglia. "Stiamo lavorando da inizio luglio, vogliamo che gli studenti tornino a scuola in sicurezza, senza dividere le classi e mantenendoli nello stesso edificio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo sistemato due classi - ha spiegato il sindaco - nell'interrato della scuola media, che sono già disponibili. Abbiamo realizzato dei lavori di adeguamento sismico nella scuola elementare Montessori. Infine con  gli interventi di edilizia leggera abbiamo 'allargato' le classi. C'è però un  problema, nella scuola Montessori abbiamo un ritardo per quanto riguarda le installazioni delle finestre, per una settimana quattro classi saranno spostate nella succursale della scuola media. Alla scuola Zavalloni abbiamo portato i banchi monoposto, in questi mesi abbiamo lavorato per i ragazzi, per farli tornare a scuola in sicurezza. E' molto importante che i ragazzi tornino ad incontrarsi, e a sorridere, lo dico da insegnante", ha concluso Garbuglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento