Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca

Scuola pubblica, Sinistra al M5S: "Benvenuti tra noi"

La stoccata alla Guiduzzi: "Basterebbe che il suo MoVimento uscisse dalla logica del "tanto peggio tanto meglio" nel quale fin qui, (e non senza perplessità e sofferenze tra i suoi), è sembrato attestarsi”

“Benvenuti tra noi, MoVimento 5Stelle e collega consigliera Natascia Guiduzzi! Lo dico davvero, con soddisfazione e senza nessun intento polemico. Sono anni che come sinistra ci battiamo contro il progressivo impoverimento delle scuole pubbliche comunali, primo luogo d'incontro con la società per bambini provenienti da ogni estrazione sociale (anche le più umili ), e prima, preziosissima occasione di relazioni e di scambi tra famiglie appartenenti a paesi, abitudini e culture diverse”. Lo scrive Bruno Gorgini di Sinistra per Cesena.

“Un grande patrimonio di "civiltà", - aggiunge - costruito per decenni in Emilia-Romagna con attenzione, passione, competenze, che oggi si va sgretolando sotto i tagli indiscriminati imposti dai governi Berlusconi e Monti, ma anche con il contributo di una mentalità superficiale e irresponsabile, che vede nella "competizione" tra scuole pubbliche e scuole private un'occasione di miglioramento per le une e le altre: una tesi, nella quale ogni tanto si imbambola anche la sinistra, in realtà destituita di qualsiasi fondamento, perché si risolve, di fatto, nel generale decadimento di questo servizio fondamentale”.

“Ma vorrei anche dire, alla collega del MoVimento5Stelle, che oggi, qui e adesso, nell'attuale Parlamento Italiano ci sarebbero le condizioni per dare una svolta fondamentale alla politica di questo sfortunato Paese. Basterebbe che il suo MoVimento uscisse dalla logica del "tanto peggio tanto meglio" nel quale fin qui, (e non senza perplessità e sofferenze tra i suoi militanti: es. elezione del Presidente Grasso), è sembrato attestarsi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola pubblica, Sinistra al M5S: "Benvenuti tra noi"
CesenaToday è in caricamento