rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Scrittura autobiografica per lavoratrici e lavoratori, al via la seconda edizione del corso

L’iniziativa è organizzata e  curata del Coordinamento Donne Spi e Cgil Cesena che partecipa al corso insieme a  nove persone, lavoratrici e lavoratori

È iniziata la seconda edizione del corso intitolato “Con il cuore e con la penna, mi vivo  e mi scrivo”, dedicato alla scrittura autobiografica e composto da cinque incontri,  presso la Camera del Lavoro Territoriale CGIL di Cesena. L’iniziativa è organizzata e  curata del Coordinamento Donne SPI e CGIL Cesena che partecipa al corso insieme a  nove persone, lavoratrici e lavoratori, che grazie all’impegno della CGIL di Cesena e  tutte le categorie hanno deciso di intraprendere questo viaggio nell’autobiografia.  Partecipano, alla seconda edizione del corso, diciassette persone, donne e uomini. La  maggior parte delle lavoratrici e dei lavoratori che seguono il corso hanno meno di  quarant’anni. Uno degli obiettivi di questa iniziativa è quella di avvicinare i giovani al  sindacato, e per far conoscere il ruolo e gli strumenti di questa realtà anche ai più  giovani, che vivono spesso situazioni di precarietà, e si trovano immersi in un mondo del lavoro frammentato.  

"La volontà di aprirsi ai giovani, conoscerli e presentargli il sindacato, è stato anche  uno dei punti cardine della prima edizione del corso di autobiografia. Un percorso  iniziato nel 2015, che ha portato al primo corso di autobiografia nel 2018 -spiega Maria  Giovanna Madrigali del Coordinamento Donne SPI e CGIL Cesena - che abbiamo  realizzato in sinergia con il Coordinamento Donne di Forlì. Abbiamo lavorato  sull’autobiografia con le ragazze e i ragazzi dell’Istituto Superiore “Comandini” di  Cesena, con una classe composta da ventotto studenti, è stata una bella occasione di  scambio intergenerazionale; mentre a Forlì abbiamo coinvolto giovani lavoratori e  lavoratrici. Organizzare un corso per loro ci ha messo davanti alla difficoltà di  conciliare tutte le esigenze di orario, dovute a turni di lavoro molto diversi, perciò  abbiamo messo in campo le risorse acquisite durante il corso di scrittura di sé e  biografia che io e le altre componenti del Coordinamento Donne avevamo seguito per  fare un lavoro di biografia".

Da questo confronto tra generazioni e dalle interviste alle  lavoratrici e ai lavoratori con età compresa tra diciotto e quarant’anni è nato un libro  dal titolo “Il tempo non ha età”, e anche del materiale audiovisivo che racchiude le  storie di questi giovani. «La conoscenza reciproca aiuta a superare pregiudizi e  stereotipi» afferma Maria Giovanna Madrigali del Coordinamento Donne. 
Il docente del corso è Ermes Fuzzi, dipendente del Comune di Forlì, che si è formato  nell’ambito della scrittura presso la Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari,  provincia di Arezzo, e fondatore di “Parolefatteamano”, si tratta di  un’Associazione di Promozione Sociale, che il prossimo mese compie dieci anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scrittura autobiografica per lavoratrici e lavoratori, al via la seconda edizione del corso

CesenaToday è in caricamento