Cronaca

Scoppia una lite nel bar, minaccia clienti e proprietari con un bastone di ferro: denunciato

L'uomo è stato denunciato dai Carabinieri della Compagnia di Cesenatico per detenzione e porto di oggetti atti ad offendere

Un weekend di controlli a tappeto sul territorio di competenza per i Carabinieri della Compagnia di Cesenatico. Gli uomini dell'Arma sono dovuti intervenire all'interno del bar Mamy's a causa di una rissa nata per futili motivi. Un 59enne già gravato da precedenti, ha brandito un bastone di ferro minacciando i proprietari e i clienti del locale.

L'uomo è stato denunciato per detenzione e porto di oggetti atti ad offendere. Stessa sorte per un 26enne del Modenese, pizzicato in possesso di una mazza da baseball, che ha cercato di occultare sotto un veicolo in sosta, in via Cristoforo Colombo. Aveva invece in auto un tirapugni in ferro e due coltellini svizzeri un 43enne romeno, anche lui denunciato dai Carabinieri.

Per un 24enne controllato in via Litorale Marina è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza. Era al volante della sua Fiat 500 con un tasso alcolico di 1,49 gr/l. Patente ritirata e vettura affidata a persona di fiducia. I controlli sulle strade hanno portato al ritiro di sette patenti, 23 contravvenzioni, con 303 persone controllate, a bordo di 213 veicoli. 

Tre le segnalazioni amministrative per altrettante persone trovate in possesso di droga. Si tratta di un 23enne residente a Cesenatico, un 45enne di Longiano, e un 18enne controllato a Montiano. Per un'ucraina 25enne è invece scattata la denuncia per il reato di soggiorno e permanenza illegale sul territorio dello Stato. Al controllo è infatti risultata sprovvista del permesso di soggiorno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia una lite nel bar, minaccia clienti e proprietari con un bastone di ferro: denunciato

CesenaToday è in caricamento