menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoperto a rubare aggredisce il padrone di casa, arrestato per rapina

Un giovane di 21 anni è finito in arresto, dopo una notte movimentata, con l'accusa di rapina

Un 21enne del Gambia è finito in arresto, dopo una notte movimentata, con l'accusa di rapina, a seguito di furto in abitazione e resistenza a pubblico ufficiale. L'intervento degli uomini del Commissariato di Polizia di Cesena, guidato dal dirigente Nicola Vitale, è avvenuto domenica notte. A chiedere aiuto il proprietario dell'abitazione che ha subito l'irruzione indesiderata.

L'estraneo infatti si è introdotto furtivamente nell'appartamento ed ha aggredito il padrone di casa, una volta vistosi scoperto. Il gambiano era riuscito ad entrare mediante la forzatura della porta finestra, il proprietario è stato svegliato di soprassalto mentre si trovava nella sua camera da letto. Poi l'aggressione con lesioni giudicate guaribili in sei giorni.

Tempestivo l'arrivo degli agenti che sono riusciti a bloccare il malvivente. Il giovane ha tentato di divincolarsi violentemente, spintonando gli agenti, ma la sua fuga è stata bloccata. Una volta all'interno dell'auto di servizio, il fermato ha continuato l'escalation di violenza, colpendo più volte gli interni del veicolo. 

Durante la successiva perquisizione personale si è appurato che il soggetto si era anche appropriato di alcuni effetti personali dei condomini.  Motivi che hanno consentito l'arresto per rapina impropria. Questo per essersi introdotto, mediante la forzatura di una finestra, all'interno di un'abitazione privata, occupata, con lo scopo di commettere un furto, usando violenza nei confronti della vittima che lo ha scoperto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una bontà tradizionale: la ricetta delle Pesche dolci all'alchermes

Arredare

Divano nuovo? Ecco i consigli per non sbagliare l'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento