rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

Scontri in piazza a Giulianova, arriva il Daspo per cinque tifosi del Cesena

Cinque tifosi bianconeri pagano con il Daspo i tafferugli dello scorso 5 maggio dopo Real Giulianova-Cesena

Si fa sentire la mano pesante della Questura di Teramo su cinque tifosi del Cesena che pagano con un Daspo di 5 anni gli scontri avvenuti lo scorso 5 maggio dopo Real-Giulianova-Cesena, gara valevole per il campionato di serie D. 

Piazza Belvedere a Giulianova, al termine del match, fu teatro dei tafferagli tra due fazioni di supporter rivali, non mancarono contatti fisici con calci, pugni e lancio di oggetti. Il pronto intervento delle forze dell’ordine in servizio aveva consentito di sedare la rissa.

Le successive indagini svolte dalla Digos, dirette dalla Questura di Teramo con la collaborazione dell’omologo Ufficio della Questura di Forlì e della Stazione Carabinieri di Giulianova, hanno portato all’identificazione di numerosi partecipanti alla rissa.

In particolare sono stati denunciati all’autorità giudiziaria nove tifosi del Real Giulianova e cinque del Cesena (di età compresa tra i 28 e i 50 anni)  già gravati da vari precedenti in particolare per reati commessi in occasione di manifestazione sportive, a cui non potranno accedere per i prossimi cinque anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri in piazza a Giulianova, arriva il Daspo per cinque tifosi del Cesena

CesenaToday è in caricamento