Scommesse, il report: "In aumento il gettito erariale dalle puntate"

"Continua la crescita della contribuzione fiscale e previdenziale aggregata del calcio professionistico italiano"

In attesa di tornara a puntare anche gli scommettitori appassionati del Cesena e del Forlì calcio. Intanto "Continua la crescita della contribuzione fiscale e previdenziale aggregata del calcio professionistico italiano; nel 2017 ha raggiunto i quasi 1,3 miliardi di euro, in crescita del 7,4% rispetto al 2016 e addirittura del 47% rispetto al 2006 (quando il dato non superava gli 864,5 milioni di euro). La voce con la più alta incidenza continua a riguardare le ritenute Irpef (49% del totale), seguite dall’Iva (20%), dalle scommesse sul calcio (15%), dalla contribuzione previdenziale Inps (11%) e dall’Irap (4%), mentre l’incidenza dell’Ires è pari all’1%. Prosegue anche la crescita del reddito da lavoro dipendente, in aumento tra il 2016 e il 2017 del 5,5%, fino a superare i 1.532 milioni di euro, e continua l’incremento del numero dei contribuenti, che per la prima volta dal 2009 supera le 11.000 unità". E' quanto si legge nel ReportCalcio 2020, pubblicato dal Centro Studi, Sviluppo ed Iniziative Speciali della Figc con la collaborazione dell'Agenzia di Ricerche e Legislazione (AREL) e PwC dal 2011 - come riporta l'Agenzia Agimeg.

"Il numero di lavoratori dipendenti con redditi superiori a 200.000 euro raggiunge quota 1.066, dato record tra quelli registrati negli ultimi 12 anni. Il calcio professionistico continua inoltre a rappresentare il principale sistema sportivo dal punto di vista della contribuzione fiscale, con un’incidenza del 71,5% rispetto al gettito complessivo generato dal comparto sportivo italiano, dato in crescita rispetto al 69,8% registrato nel 2016. In particolare, il sistema del calcio professionistico incide da solo per l’82,4% delle ritenute Irpef e il 63,6% del reddito da lavoro dipendente e autonomo, nonché per il 60,9% della contribuzione Iva. Prosegue la significativa crescita della contribuzione previdenziale Inps, che risulta quasi raddoppiata tra il 2006 e il 2018 (passando da 74,2 a 141,7 milioni di euro). L’analisi del contributo fiscale derivante dalle scommesse conferma invece nuovamente la prevalenza del calcio rispetto agli altri sport: solo tra il 2006 e il 2019 la raccolta delle scommesse sul calcio è aumentata di quasi 5 volte, passando da 2,1 a 10,4 miliardi di euro, e nel medesimo periodo il relativo gettito erariale è passato da 171,7 a 248,5 milioni di euro (il secondo sport, ovvero il tennis, non supera i 60,6 milioni, mentre il basket si ferma a 23,6). Nella top 50 degli eventi sportivi con la maggior raccolta derivante dalle scommesse sportive in Italia figurano unicamente partite di calcio". 

"Allargando l’analisi al contesto internazionale, si può notare come i Paesi con le aliquote più alte sui redditi dei lavoratori (per salari superiori ai 500.000 euro) siano l’Olanda (52%), il Belgio (50%) e il Portogallo (48%), mentre l’Italia con il 43% continua a posizionarsi ad un livello intermedio". E' quanto si legge nel ReportCalcio 2020, pubblicato dal Centro Studi, Sviluppo ed Iniziative Speciali della Figc con la collaborazione dell'Agenzia di Ricerche e Legislazione (AREL) e PwC dal 2011 - come riporta l'Agenzia Agimeg. Nel 2019, per quanto riguarda la contribuzione fiscale derivante dalle scommesse, il Campionato di Serie A ha raggiunto una raccolta di  1.623.756.611 euro, il 15,7% del totale, per un gettito erariale di 38.579.023 euro; la UEFA Champions League ha raggiunto una raccolta di  701.177.767 euro, il 6,8% del totale, per un gettito erariale di 16.359.485 euro; il Campionato di Serie B ha raggiunto una raccolta di 328.095.245 euro, il 3,2% del totale, per un gettito erariale di 8.400.941 euro, la Serie D  ha raggiunto una raccolta di  31.281.389 euro, lo 0,3% del totale, per un gettito erariale di  857.019 euro; le altre manifestazioni hanno raggiunto una raccolta di  4.896.565.828 euro, il 47,2% del totale, per un gettito erariale di  119.689.488 euro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento