Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

8 marzo, disagi in vista per chi usa bus e treni. Proclamato uno sciopero: ecco gli orari garantiti

Lo svolgimento dello sciopero avverrà ai sensi della Legge 12.06.1990 numero 146 e successive modifiche con assicurazione dei servizi nelle fasce orarie di garanzia localmente convenute

Disagi in vista venerdì per chi utilizza abitualmente gli autobus per gli spostamenti. Venerdì è stato proclamato dal Sindacato Usb Lavoro Privato – coordinamento provinciale di Bologna - uno sciopero nazionale di 24 ore che interesserà i servizi Start Romagna del bacino di Forlì-Cesena. Lo svolgimento dello sciopero avverrà ai sensi della Legge 12.06.1990 numero 146 e successive modifiche con assicurazione dei servizi nelle fasce orarie di garanzia localmente convenute. Start Romagna comunica che "non sarà pertanto in grado di assicurare il normale svolgimento dei servizi di trasporto pubblico locale nel bacino di Forlì-Cesena da inizio a fine servizio, fatte salve le fasce di garanzia che saranno rispettate dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 13 alle 16".

Treni

Per quanto riguarda i treni, Trenitalia ha comunicato che lo sciopero inizierà a mezzanotte e si concluderà alle 21 dell'8 marzo. I convogli potranno subire cancellazioni e ritardi su tutte le linee, per i treni regionali saranno garantite le fasce orarie di maggior frequentazione (dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle ore 21 dei giorni feriali).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

8 marzo, disagi in vista per chi usa bus e treni. Proclamato uno sciopero: ecco gli orari garantiti

CesenaToday è in caricamento