rotate-mobile
Cronaca

Scelti tra migliaia come massaggiatori dei divi del Festival del Cinema di Venezia: "Un'esperienza bellissima"

Tra le mani più promettenti per fare massaggi, a livello nazionale, ci sono quelle di un cesenate e di un ravennate

Tra le mani più promettenti per fare massaggi, a livello nazionale, ci sono quelle di un cesenate e di un ravennate. Infatti sono stati proprio loro, Davide Chiné e Angelo Baldassarre, a essere selezionati tra migliaia di aspiranti massaggiatori, iscritti alla scuola Diabasi (la più grande scuola di massaggi di Italia) per partecipare al Festival del Cinema di Venezia. Su 30 mila iscritti solo in 31 sono andati al Lido per mettersi a disposizione di vip e assistenti e tra questi proprio un cesenate di adozione, Davide, e il ravennate Angelo.

"E' stata un'esperienza bellissima - spiega Davide - poter mettere a disposizione di personaggi così illustri, molti anche stranieri, le tecniche apprese e, soprattutto, la propria passione è stato entusiasmante. Anche perché fare un massaggio è qualcosa di particolare, presuppone la volontà di far star bene il proprio cliente. Io ho avuto l'onore di fare un massaggio a William Moseley (il protagonista di Cronache di Narnia) e a Roberto Ciufoli. Poi ovviamente, rappresentando i massaggiatori italiani, abbiamo lavorato anche con le segretarie dei vip. Io ho massaggiato la segretaria di Serena Rossi, la madrina del Festival. E' comunque un'emozione perché speri che il massaggio piaccia e quindi cerchi di dare il massimo. Devo dire che ho avuto tutte esperienze positive e tutti sono stati molto gentili. Del resto l'ambiente è fantastico, sembra di essere in un film". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scelti tra migliaia come massaggiatori dei divi del Festival del Cinema di Venezia: "Un'esperienza bellissima"

CesenaToday è in caricamento