Tasse, entro mercoledì il pagamento della seconda rata Tari

Il Comune ha affidato la riscossione della Tari a Hera che, come già accaduto per la prima rata, scaduta il 30 settembre, in vista delle scadenza ha provveduto ad emettere gli avvisi di pagamento

Mercoledì scadono i termini per il pagamento della seconda rata della Tari, la tassa sui rifiuti che dal primo gennaio scorso ha preso il posto della Tares per quanto riguarda la copertura dei costi del servizio di gestione dei rifiuti urbani. Il Comune ha affidato la riscossione della Tari a Hera che, come già accaduto per la prima rata, scaduta il 30 settembre, in vista delle scadenza ha provveduto ad emettere gli avvisi di pagamento.

Nell’avviso di pagamento della Tari sono indicate le modalità per effettuarlo: domiciliazione su conto corrente bancario o postale (restano validi i riferimenti già utilizzati), sportelli bancari o postali con bollettino prestampato. Ma, soprattutto, non si dovrà più ricorrere al modello F24, che lo scorso anno era la modalità obbligatoria per il pagamento della terza rata della Tares e del successivo conguaglio. Gli importi pagati saranno poi riversati da Hera nel conto Tesoreria del Comune.

Per informazioni Hera mette a disposizione un numero verde dedicato, 800.999.004, che offre risposte chiare e aggiornate relative a questo tributo, a disposizione dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18. In alternativa, ci si può rivolgere agli sportelli clienti di Hera sul territorio (l’elenco è consultabile sul sito www.gruppohera.it/sportelli).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento