Cronaca

Savignano, una casa per leggere: l'iniziativa del quartiere San Giovanni

La Consulta del Quartiere San Giovanni ha installato una casina per il bookcrossing. La struttura è stata realizzata da un falegname del quartiere

Scambiarsi libri gratuitamente e, con i libri, anche la passione per la lettura, un’amicizia per la vita. La Consulta del Quartiere San Giovanni ha installato una casina per il bookcrossing. La struttura è stata realizzata da un falegname del quartiere e dipinta sempre "in casa", quindi è stata posizionata in prossimità del Museo archeologico del Compito. La casina sarà riempita di libri che potranno essere prelevati, letti e riportati in quella o in altre case “free library”, affinché la condivisione dei volumi possa proseguire in un circuito virtuoso senza fermarsi.

Le regole anti contagio prevedono che l’utilizzo dei libri avvenga secondo precise modalità: una volta scelto il titolo, si preleva il volume, lo si tiene per un periodo di cinque giorni senza sfogliarlo poi si può procedere con la lettura. Tali disposizioni anti-Covid sono le stesse che regolamentano il prestito librario delle biblioteche.

"La casina – spiega la presidente della Consulta del Quartiere, Giorgia Grilli - è finanziata dal Quartiere grazie al contributo che il Comune mette annualmente a disposizione per le iniziative dei Quartieri. Si tratta di una somma che in genere destiniamo alla festa della Ligaza. Nel 2020 non è stato possibile realizzarla, quindi abbiamo fatto questa scelta per creare un’occasione di condivisione in questo periodo di festività".

"Questa iniziativa ha un doppio valore – afferma l’assessore ai Quartieri Natascia Bertozzi -. Stimola la condivisione e offre un punto di riferimento in più al quartiere. La prova del beneficio che una Consulta attiva e creativa può generare per tutta la Comunità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Savignano, una casa per leggere: l'iniziativa del quartiere San Giovanni

CesenaToday è in caricamento