menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Savignano, la scuola di musica nel nome del Maestro Secondo Casadei

Gestita dalla cooperativa Koinè in collaborazione con l'associazione culturale Eufonia, la scuola comunale di musica di Savignano è frequentata settimanalmente da circa 120 iscritti

Porterà il nome del più noto compositore e musicista romagnolo nel mondo: a Savignano sul Rubicone da mercoledì la scuola comunale di musica sarà intitolata al grande Maestro Secondo Casadei, che nel cimitero di Savignano riposa dal 1971. “Dalle tante testimonianze di affetto e di stima che percepiamo in città nei confronti dello Strauss della Romagna - spiega l'assessore alla Cultura Maura Pazzaglia - siamo certi che tutta Savignano sarà fiera di rendere omaggio alla sua memoria associando il suo nome ad un luogo in cui tantissimi giovani danno avvio al loro percorso musicale. Un grande uomo Secondo, che con semplicità, umiltà e passione arrivò con la sua musica nel cuore della gente”.

Già nelle giornate precedenti tutti i ragazzi delle scuole primarie di Savignano avranno modo di avvicinarsi alla storia e alle opere del Maestro, grazie ai laboratori che la figlia di Secondo, Riccarda Casadei, organizzerà nelle classi insieme agli insegnanti della scuola di musica. Mercoledì 1 aprile le celebrazioni inizieranno dalle 16 con un pomeriggio dedicato ai bambini dai 3 agli 11 anni nei locali della Vecchia pescheria – sede della scuola - per vivere insieme un'esperienza di note, suoni e danze. Alle 18.30 avrà luogo la cerimonia di intitolazione, con interventi di Riccarda Casadei, del sindaco Filippo Giovannini, dell'assessore alla Cultura Maura Pazzaglia e della responsabile del settore Cultura Paola Sobrero.

Dopo la cerimonia l'appuntamento dedicato al maestro proseguirà con l'omaggio che gli insegnanti della scuola tributeranno alla musica di Casadei: alle 21 al cinema teatro Moderno i musicisti savignanesi proporranno alla cittadinanza (ingresso libero) una scelta di brani dal vivo del prestigioso repertorio del Maestro. L'ensemble proporrà quindi una interpretazione particolare di alcuni grandi successi di Casadei, arrangiati da Roberto Siroli per un tipo di formazione orchestrale diversa dalla classica “orchestra da ballo”. Sul palco saliranno quindi Valeria Raschi (flauto), Federico ossi e Roberto Siroli (clarinetto), Mirko Bisulli (sax), Milena Giannini e Marco Colombari (violini), Marcella Ghigi (violoncello), Mirko Merloni (contrabbasso), Tiziano Paganelli (fisarmonica), Franco Gnassi e Alessandro Gabanini (chitarre), Elisa Sambi (tastiere), Giacomo Bartolucci (batteria).

Gestita dalla cooperativa Koinè in collaborazione con l'associazione culturale Eufonia, la scuola comunale di musica di Savignano è frequentata settimanalmente da circa 120 iscritti, tra ragazzi e adulti, impegnati in lezioni individuali di canto e strumento a cui si affiancano lezioni collettive di musica d'insieme (coro e orchestra) sotto la guida di quindici insegnanti: un approccio di gruppo che offre ai ragazzi, insieme all'apprendimento musicale, anche un'occasione di socializzazione e condivisione di un'esperienza di crescita. Ai corsi base si aggiungono anche i percorsi di formazione culturale per adulti e la formazione professionale per chi voglia proseguire il proprio percorso musicale in ottica lavorativa. L'iniziativa è a cura di Comune di Savignano sul Rubicone, cooperativa Koinè, Associazione Eufonia e Casadei Sonora.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento