Cronaca Savignano sul Rubicone / Via della Pace

Maxi rissa, 36enne rimane gravemente ferito agli occhi: quattro denunce

Al termine di un'attività investigativa i Carabinieri della stazione di Savignano sul Rubicone hanno denunciato i responsabili per rissa e lesioni personali in concorso

La rissa scoppiò nella prima serata, intorno alle 20, fuori da un bar di via Pace, a Savignano. Il motivo del contendere tra i 5 soggetti non è ben chiaro, ma comunque futile e occasionale secondo la ricostruzione dei carabinieri. Un episodio molto simile al tentato omicidio che si è consumato venerdì sera a Cesena, nella zona di San Mauro in Valle, quello che hanno ricostruito, con la loro attività investigativa, i Carabinieri della stazione di Savignano sul Rubicone.

I militari hanno denunciato i responsabili per rissa e lesioni personali in concorso: si tratta di due marocchini, rispettivamente di 36 e 29 anni, quest'ultimo già noto alle forze dell'ordine, e di due romeni, entrambi incensurati, rispettivamente di 32 e 28 anni. Manca all'appello una quinta persona, in corso di identificazione. La rissa ha avuto conseguenze gravi per un soggetto. Nella circostanza la peggio l'ha riportata il 36enne, che è stato colpito al volto e poi è caduto, con lesioni per 50 giorni di prognosi. A destare particolare preoccupazione un pugno agli occhi, che potrebbe portare anche ad una perdita parziale della vista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi rissa, 36enne rimane gravemente ferito agli occhi: quattro denunce
CesenaToday è in caricamento