Savignano, riparte in sicurezza la Scuola comunale di musica "Secondo Casadei"

Tutti i corsi che la scuola comunale di Savignano mette a disposizione saranno attivi a partire dal mese di ottobre

Ripartono i corsi della Scuola comunale di musica di Savignano sul Rubicone “Secondo Casadei”. A partire dal 12 settembre sono aperte le iscrizioni ai corsi che si svolgeranno tenendo conto di tutte le misure di contenimento anti-Covid, quali il distanziamento e l’adozione dei dispositivi di protezione individuali quando richiesti. 

Una ripartenza sicura ma piena. Tutti i corsi che la scuola comunale di Savignano mette a disposizione saranno attivi a partire dal mese di ottobre e anche quest’anno “certificati”. La scuola ha ottenuto dalla Regione Emilia Romagna il riconoscimento di “scuola di qualità” che, oltre ad attestare l’elevato livello dell’offerta formativa, consente agli iscritti di fruire delle detrazioni previste dalla Legge Finanziaria 2020 per le famiglie a basso reddito che vogliono iscrivere i ragazzi tra i 5 e i 18 anni a conservatori, istituzioni di alta formazione artistica musicale e coreutica, cori, bande e scuole di musica riconosciute da una pubblica amministrazione.

È questo il caso della scuola diretta dalla professoressa Marcella Ghigi, che mette a disposizione 14 corsi tra coro e strumenti, nel dettaglio Pianoforte, Canto, Tastiere, Basso, Chitarra, Fisarmonica, Batteria, Violino, Violoncello,  Sax, Contrabbasso, Flauto, Clarinetto. Il corpo docenti, di riconosciuta competenza e talento, è formato da Tiziano Paganelli, Marco Colombari, Franco Gnassi, Serena Galassi, Cristian Giannini, Francesca Bagli, Roberto Siroli, Giacomo Bartolucci, Fabio Pazzaglini, Milco Merloni, Claudia Morigi, Alessandro Gabanini.

I professionisti accompagneranno gli allievi nel percorso musicale e saranno disponibili in fase di iscrizione a consigliare ed accompagnare i nuovi aspiranti corsisti nella scelta dello strumento più adatto alle specifiche inclinazioni personali. 

“Siamo pronti a ripartire dopo la pausa forzata che dalla fine dello scorso mese di febbraio non ha consentito alla scuola di continuare le lezioni in presenza” afferma Elisa Domeniconi, presidente della Cooperativa Koiné -. La nostra decisione è stata quella di seguire le indicazioni e le direttive attuate dalla scuola pubblica, pertanto non abbiamo più ripreso le lezioni a scuola ma abbiamo dato la possibilità a tutti gli allievi iscritti che lo hanno ritenuto opportuno, di continuare lo studio dello strumento avvalendosi della Dad. Abbiamo utilizzato le piattaforme consentite a garanzia della privacy di ognuno e devo dire che questa esperienza si è rivelata importante per permettere a tutti di continuare lo studio dello strumento. Ora ripartiamo in presenza, con la consapevolezza che la musica costituisce un importante mezzo per la formazione dell’essere umano”.

“La scuola è stata colpita nei suoi punti di forza” aggiunge il Direttore Marcella Ghigi -. “Primo di tutti la socializzazione. La didattica a distanza ci ha permesso di mantenere un rapporto con gli allievi sostenendoli nella loro passione per la musica. Abbiamo tutti preso coscienza di quanto sia importante poter stare insieme, suonare e cantare, dialogare e confrontarsi con l’altro per andare avanti, per crescere. Non vediamo l’ora di riprendere e …con ancora più entusiasmo”. 

“Riparte anche la nostra scuola di musica. Un servizio importante che non era così scontato poter offrire alla comunità e per il quale voglio ringraziare tutto lo staff organizzativo, la cooperativa Koiné, il direttore e i docenti” conclude il Sindaco Filippo Giovannini -. Ora tocca a voi ragazzi. Tornare alle lezioni in presenza è il segno più importante di ripresa che la nostra comunità possa dare loro. Lo attendevano.  #Ailafasem!”.

Le iscrizioni saranno aperte da sabato 12 settembre  presso la Biblioteca dei Ragazzi, corso Vendemini 57,  dalle 9 alle 12,30 per le conferme degli allievi già iscritti. Nelle giornate del 15, 17 e 22 settembre dalle 15 alle 18, 30 e del 19 settembre dalle 9,30 alle 12 saranno aperte le iscrizioni per i nuovi allievi.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo dell'imprenditoria cesenate è in lutto: è morto Augusto Suzzi, fondatore della 'Suba'

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

  • I numeri settimanali del Covid, il Cesenate è l'area più colpita: forte aumento dei contagi

  • Coronavirus, approvato il nuovo decreto: divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio

Torna su
CesenaToday è in caricamento