Savignano, prorogato il pagamento della Cosap. Sconto sulla Tari per le imprese

Si tratta di uno dei primi provvedimenti che la Giunta Giovannini vuol mettere in atto per accompagnare la cittadinanza sotto pressione per lo stop imposto alle attività lavorative “non essenziali” per contenere il contagio da Coronavirus

Nella seduta di Giunta di venerdì, l’amministrazione comunale di Savignano sul Rubicone ha prorogato al 3 giugno il termine per il pagamento del Canone occupazione suolo pubblico permanente  per l’anno 2020. Inoltre per chi sostiene il costo per occupazione suolo pubblico annuale, sarà decurtato dal dovuto la somma corrispondente all’intero periodo di lock down. Si tratta di uno dei primi provvedimenti che la Giunta Giovannini vuol mettere in atto per accompagnare la cittadinanza sotto pressione per lo stop imposto alle attività lavorative “non essenziali”  per contenere il contagio da Coronavirus.

L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è quello di porre in atto non singoli interventi ma una serie di misure mirate a favorire e incentivare la ripresa al termine dell’emergenza, e tornare gradualmente alla normalità. Il pacchetto di misure che saranno adottate verrà finanziato con parte dell’avanzo di bilancio 2019. Oltre agli interventi sullaa Cosap, è previsto un sconto sulla Tari per le imprese, commisurato al periodo di chiusura forzata, al quale corrisponderà uno sforzo sulla Tari anche per famiglie e cittadini con l’obiettivo di un contenimento generalizzato delle tariffe, in aggiunta al calo dell’8 per cento già operato nell’anno finanziario 2019. La percentuale di sconto sarà quantificata in base alla durata del fermo per le imprese e le attività.

"Oltre alla riduzione della Tari - annuncia l’Assessore al bilancio Francesca Castagnoli - e alla dilazione delle altre imposte comunali, è allo studio la possibilità di erogare contributi diretti alle imprese per il rilancio del sistema produttivo. La nostra intenzione è quella di proporre diversi tipi di iniziative a tutela del nostro tessuto produttivo, in accordo con le associazioni di categoria e rappresentanza del territorio".

"Nell’ordinaria amministrazione stiamo affrontando gli aspetti contingenti e urgenti che ci impone l’emergenza Coronavirus - afferma il sindaco di Savignano Filippo Giovannini -. Stiamo pensando già a misure di prospettiva per essere pronti al fianco di cittadini e imprenditori che, dopo il disorientamento dei primi giorni e la successiva presa d’atto delle condizioni di emergenza, stanno iniziando a porsi, preoccupati, domande sul futuro. All’emergenza sanitaria si affianca quella economica. Siamo consapevoli che nel momento in cui ci rechiamo al supermercato per la spesa, si affacciano molti timori. Il mio pensiero e il nostro impegno va a quelle categorie di imprenditori e ai professionisti attivi con partita iva che si sentono scoperti, anche nel breve termine".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo dalla nostra parte un referente sensibile e attento nella Regione Emilia Romagna con la quale sono in contatto costante - continua il sindaco Giovannini - per condividere le scelte migliori per il nostro territorio. Insieme, uniti affronteremo la ripresa e il ritorno ad una nuova normalità"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Due anni di scavi per far emergere un pezzo di storia, anche il campo militare che ospitò Cesare

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

  • Lavori completati, riapre il supermercato: 700 metri quadrati, darà lavoro a 19 persone

  • Positiva una bambina di prima elementare, in quarantena 19 alunni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento