Domenica, 21 Luglio 2024
Giovani / Savignano sul Rubicone

Savignano, otto posti disponibili per il servizio civile regionale: come fare domanda

La domanda di partecipazione alla selezione e la relativa documentazione vanno presentati all’ente che realizza il progetto. Successivamente il candidato dovrà sostenere un colloquio di selezione

Sono otto i posti disponibili nel Comune di Savignano sul Rubicone per altrettanti giovani interessati al Servizio civile regionale. Due posti sono previsti presso la Biblioteca di Palazzo Vendemini nell’ambito del progetto "Le pagine della conoscenza", con mansioni nel campo della cura, fruizione e promozione delle biblioteche e di altri spazi della città per la crescita culturale e l’inclusione sociale; altri quattro nel contesto del progetto “Insieme per crescere”, di cui due al Centro educativo Praconi gestito dal Giardino dei Tigli e due presso il doposcuola gestito dall’associazione Homo Viator nei locali del don Baronio.

Il progetto è volto a migliorare il benessere di bambini e ragazzi, attraverso il sostegno scolastico, l’inclusione, la relazione e un’educazione alla pace; altri due posti sono disponibili all'Enaip, con sede nei locali del don Baronio, nell’ambito del progetto "Vari@bility" che si concentra sull’assistenza a persone con disabilità.
Il bando, con scadenza il prossimo 15 luglio, mette a disposizione questi spazi a ragazze e ragazzi fra 18 e 29 anni, disegnando un percorso di crescita e formazione per contribuire al benessere della comunità locale e sviluppare nello stesso tempo competenze preziose per il futuro. Il Servizio civile volontario affonda le sue radici nella storia dell’obiezione di coscienza ed è un’importante e unica occasione di crescita personale. Un’opportunità di educazione alla cittadinanza attiva e un prezioso strumento per aiutare le fasce più deboli della società contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.

La durata del servizio è di 10 mesi per tutti i progetti a bando, con inizio il 1° di ottobre e un rimborso mensile di 440,10 euro con copertura assicurativa. Al termine sarà rilasciato un attestato di servizio che può essere riconosciuto come punteggio aggiuntivo nei concorsi pubblici o che può essere utile per equiparare il servizio svolto ai tirocini curriculari universitari. La domanda di partecipazione alla selezione e la relativa documentazione vanno presentati all’ente che realizza il progetto. Successivamente il candidato dovrà sostenere un colloquio di selezione. Tutte le informazioni sono disponibili su serviziocivilefc.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Savignano, otto posti disponibili per il servizio civile regionale: come fare domanda
CesenaToday è in caricamento