Savignano, nuovi giochi a pavimento alla Dante Alighieri grazie al Consiglio dei ragazzi

La Commissione Scuola e cultura del Consiglio dei ragazzi, nel corso dell’anno, ha infatti proposto questa idea

Al loro ritorno sui banchi di scuola troveranno anche questa novità ad aspettarli: alla scuola Dante Alighieri di Savignano l’ultimo giorno di scuola ha portato una bella novità per tutti gli studenti, che dal prossimo anno scolastico potranno divertirsi insieme in cortile con i nuovi giochi a pavimento realizzati su proposta  del Consiglio dei ragazzi. Una coloratissima festa di fine anno scolastico ha così permesso a tutti i bambini e ai loro genitori di conoscere questa nuova iniziativa realizzata dagli studenti con l’ausilio degli uffici tecnici del Comune. La Commissione Scuola e cultura del Consiglio dei ragazzi, nel corso dell’anno, ha infatti proposto questa idea: sfruttare l’ampio spazio in cemento al centro del cortile interno come spazio di svago organizzato, realizzando sul pavimento le grafiche necessarie per alcuni giochi da fare in gruppo.

 L’intervallo in cortile diventa così occasione, per i ragazzi, di scoprire giochi antichi come la dama e l’intramontabile carampana o fisicamente coinvolgenti come il twister colorato, il salto in lungo e la settimana incrociata. Iaragazzi stessi hanno scelto quali giochi realizzare, scegliendo tra un ventaglio di proposte realizzate a pavimento in materiale termoplastico, con superficie antiscivolo e più durevole della normale vernice per cemento. Nel pomeriggio di giovedì 7 giugno alzabandiera, inno e canzoni cantate in coro hanno così contribuito all’atmosfera di festa dell’ultimo giorno di scuola, che è stata quindi occasione per presentare a tutti i giochi e inaugurare ufficialmente il nuovo orto didattico realizzato piantumando fiori e piantine nella vecchia fontanella di fronte alla scuola. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento