Savignano, nuovi cestini per differenziare i rifiuti

All'inizio della settimana corrente 31 cestini del centro storico savignanaese sono stati rimossi. Entro pochi giorni verranno posizionati 50 nuovi contenitori

La raccolta differenziata non è solo un affare domestico, ma tra pochi giorni sarà possibile differenziare anche in giro per la propria città. L'Amministrazione Comunale di Savignano sul Rubicone, attenta alle tematiche ambientali ed al decoro urbano del proprio territorio, ritiene che il rispetto per l'ambiente debba accompagnare tutti i comportamenti e quindi anche quando si passeggia per la propria città, si fa spesa, si mangia un gelato, si deve almeno avere la possibilità di conferire il rifiuto in modo differenziato.

All'inizio della settimana corrente 31 cestini del centro storico savignanaese sono stati rimossi. Entro pochi giorni verranno posizionati 50 nuovi contenitori, a sostituzione dei vecchi rimossi e anche in dotazione a zone finora sprovviste di raccoglitori per i rifiuti . I nuovi cestini sono dotati di posacenere e di tre aperture che raccolgono separatamente carta-cartone, plastica-lattine ed indifferenziato. L’indicazione sul tipo di rifiuto che vi si può conferire è posta su ogni apertura ed una particolare vernice renderà facilmente pulibile le superfici da eventuali graffiti.

Il progetto prevede quindi la sostituzione integrale dei cestini porta rifiuti esistenti nelle aree, strade, piazze, giardini e vicoli del centro storico. Sono state prese in considerazione le zone di maggior passaggio ed interesse quali Corso Perticari e Corso Vendemini con tutti i vicoli e percorsi ad essi trasversali ricompresi tra viale della Libertà e via Garibaldi; le piazze: piazza Castello, piazza Amati, piazza Oberdan, piazza Borghesi, piazza Faberi, piazza Papa Giovanni XXIII, piazzale Montanari; e per ultimo alcune fermate degli autobus tra le maggior frequentate.

Un intervento riconoscibile, omogeneo, che contiene un messaggio molto importante, educativo e responsabilizzante. Grazie alla collaborazione dei savignanesi, si potrà contribuire all’incremento della raccolta differenziata, che nel nostro comune, lo ricordiamo, è di circa il 60%. L'intervento viene effettuato a titolo completamente gratuito per l'amministrazione comunale grazie alla possibilità di utilizzare parte di un fondo ex-Ato, destinato a finanziare progetti relativi al miglioramento della qualità del servizio di gestione dei rifiuti urbani ed alla riorganizzazione dei servizi di raccolta differenziata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa è la prima azione nell'ambito di un progetto relativo al tema del decoro urbano. Nei prossimi mesi si interverrà con lavori di mitigazione di 8 isole ecologiche ubicate in centro storico, attraverso la realizzazione di pannelli in legno massello e profili in acciaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento