rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca Savignano sul Rubicone

Savignano, taglio del nastro per la nuova palestra della scuola media

Il sindaco Giovannini e l’assessore Fabbri: "L’attività sportiva oggi ha un ruolo centrale nella formazione dei ragazzi, siamo contenti di poterli mettere nelle migliori condizioni per svolgerla"

Taglio del nastro importante a Savignano sul Rubicone. Da lunedì 28 novembre la palestra della scuola secondaria di primo grado “Giulio Cesare” è riaperta e fruibile per le attività didattiche. Ad inaugurare la nuova struttura, moderna e all’avanguardia, il Sindaco Filippo Giovannini e l’Assessora Sefora Fabbri insieme alla dirigente scolastica Catia Valzania e al direttore Nicola Corlito. Gli studenti sono dunque tornati ad allenarsi in via Emilia est angolo via Galvani.

“La palestra è bella, luminosa, moderna, confortevole. Ha riacquistato il fascino originario – affermano il Sindaco Filippo Giovannini e l’Assessore Sefora Fabbri -. L’attività sportiva oggi ha un ruolo centrale nella formazione dei ragazzi, siamo contenti di poterli mettere nelle migliori condizioni per svolgerla. Le scuole rappresentano per noi dal 2014 un obiettivo prioritario dell’attività amministrativa. Oggi per la sola scuola media rasentiamo il milione e mezzo di investimento, una garanzia in sicurezza e alti standard di qualità. Contiamo di andare avanti così”.

L’intervento è parte delle opere di cui al “Fondo comma 140 interventi di adeguamento strutturale della media Giulio Cesare in via Galvani corpo 1 e 4”, realizzato nell’ambito della ristrutturazione del corpo 4 dell'edificio, rispettando per quanto possibile la traccia dell’edificio pre-esistente, ex casa della Gil degli anni ’30, sottoposta a vincolo quale esempio di architettura razionalista.

Gli interventi di questo secondo stralcio hanno riguardato in particolare la realizzazione di nuovi setti in muratura portante su travi di fondazione di nuova realizzazione, il consolidamento di muratura esistente, il rifacimento di alcuni campi di solaio e l'irrigidimento dei solai esistenti, la realizzazione di cordoli sommitali in testa alle murature, il rifacimento della copertura a falde del corpo 1. Altre opere di minore importanza dal punto di vista strutturale sono state operazioni di cuci – scuci, posa di controsoffitti anche a scopo di riqualificazione antincendio, posa di presidi antiribaltamento, sostituzione dei sanitari, rifacimento degli impianti elettrico e idrico-sanitario, sostituzione infissi interni ed esterni, di corpi illuminanti, di parapetti delle scale ove necessario, nuova pavimentazione, rivestimenti e tinteggiature interne. Grazie ad ulteriori investimenti, a fine estate si è potuto procedere a tutte le opere di finitura interna, quali tinteggiature, pavimentazioni, rivestimenti.

A seguito della conclusione dei lavori sul corpo 4 si è provveduto al trasferimento della segreteria dell'Istituto comprensivo, che ha sede in via Galvani. Il personale è operativo nei locali della scuola primaria “Dante Alighieri”, il cantiere è già attivo sul corpo 1, la parte appunto dell’edificio su via Galvani dove hanno sede gli uffici amministrativi e la zona insegnanti. L'investimento totale è di 1.415.000 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Savignano, taglio del nastro per la nuova palestra della scuola media

CesenaToday è in caricamento