Il Comune di Savignano sul Rubicone piange Bruno Bianchi

Il Comune di Savignano sul Rubicone saluta Bruno Bianchi, ultimo componente fino a mercoledì vivente del Primo Consiglio Comunale, scomparso giovedì all'età di 98 anni

Il Comune di Savignano sul Rubicone saluta Bruno Bianchi, ultimo componente fino a mercoledì  vivente del Primo Consiglio Comunale, scomparso giovedì all'età di 98 anni. Un corteo d'onore con il Gonfalone del Comune di Savignano sul Rubicone accoglierà venerdì l'arrivo della salma al cimitero di Savignano sul Rubicone. Saranno presenti il Sindaco Elena Battistini e il Presidente del Consiglio Comujnale Giovanni Semprini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bianchi è stato consigliere comunale a Savignano sul Rubicone insieme agli altri 18 che allora formavano il Consiglio, convocato per la prima volta il 13 aprile 1946.  Alla guida il Sindaco Dario Galeffi, sugli scranni consiliari Mario Bellavista, Luigi Bernardini, Luigi Bisacchi, Giuseppe Boschetti, Quinto Della Chiesa, Ulisse Gardini, Ivo Ghigi, Mario Gobbi, Luigi Montemaggi, Angelo Piraccini, Dario Pirini, Maria Placucci, Pietro Sacchini, Mario Sapignoli, Angelo Sarpieri, Olga Trevisani, Andrea Vannoni e Giovanni Vendemini.

La Città di Savignano sul Rubicone ha onorato la memoria di quegli eventi in seno alle celebrazioni del 60^ anniversario della Repubblica Italiana il 31 maggio 2006, quando - in occasione del taglio del nastro della restaurata Sala del Consiglio Comunale, al secondo piano del palazzo municpale in Piazza Borghesi 9 - fu dedicata anche una stele in pietra “a solenne, permanente e grata memoria dei componenti del Primo Consiglio Comunale”. Allo scoprimento della lapide era presente lo stesso Bruno Bianchi, allora unico superstite della prima assise consiliare.

Nella triste circostanza della scomparsa del concittadino, il Sindaco lo ricorda esprimendo alla famiglia “viva riconoscenza per l'impegno civile svolto quale Consigliere Comunale nel difficile momento storico del dopoguerra, contribuendo allo sviluppo economico, sociale e culturale della città”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento