menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Savignano a Loreto, in pellegrinaggio a cavallo

Un pellegrinaggio a cavallo con destinazione Loreto. Lunedì quattro cavalieri partiranno da Savignano sul Rubicone alla volta di Loreto per un pellegrinaggio con meta la Casa della Madonna di Loreto e consegna di una preghiera

Un pellegrinaggio a cavallo con destinazione Loreto. Lunedì quattro cavalieri partiranno da Savignano sul Rubicone alla volta di Loreto per un pellegrinaggio con meta la Casa della Madonna di Loreto e consegna di una preghiera dal titolo “La nostra preghiera” scritta da uno dei protagonisti dell'iniziativa, il savignanese Augusto Brigliadori. Con lui, che cavalcherà “Fixer”, partiranno anche Fiorino Fiorini di Gambettola in sella a “Fumo”, Gino Magnani di Calisese che cavalca “Rapido” e Paolo Bernabovi di Gambettola con “Fuerto”.

Sei le tappe in programma con arrivo previsto il 13 maggio: Savignano- Carpegna, Carpegna-Fermignano, Fermignano-San Lorenzo in Campo, San Lorenzo in Campo- Belvedere Ostrense, Belvedere Ostrense-Osimo, Osimo-Loreto. Un viaggio di circa 180 km che si snoderà in prevalenza lungo ipppovie e strade sterrate inghiaiate.

Il Pellegrinaggio gode del patrocinio del Comune di Savignano sul Rubicone. Con l'occasione il sindaco Elena Battistini ha affidato ai quattro, che si fanno anche portatori di un messaggio di pace, alcuni omaggi riguardanti il patrimonio artistico, culturale e naturalistico di Savignano sul Rubicone (il dvd del film-documentario “L'Uomo che sconfisse il boogie”, la Guida alla mostra “Alea iacta est. Giulio Cesare a Savignano”, la mappa e le informazioni sui sentieri delle Terre e la Guida al Museo Archelogico del Compito) da consegnare al sindaco di Loreto Paolo Niccoletti il quale accoglierà i visitatori all'ingresso a Loreto.

I cavalieri consegneranno inoltre al Santuario la loro preghiera dedicata alla Madonna di Loreto e incisa su un piatto in ottone. Prima della partenza, cavalli e cavalieri hanno ricevuto la benedizione da Don Gianpaolo Bernabini.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento