Savignano, incontro con la squadra dei 15 volontari di “Cittadinanza attiva”

Quindici i savignanesi che in questi primi mesi di progetto hanno dato la loro disponibilità a “dare una mano” per piccoli servizi come sfalcio e pulizia di aiuole e parchi, pulizia di strade e marciapiedi, piccole manutenzioni

Consegna della pergamena di ringraziamento, incontro con sindaco e assessore e rituale foto di gruppo per i volontari savignanesi che hanno partecipato alla primasperimentazione di “Cittadinanza attiva”, il progetto di cura volontaria degli spazi pubblici a fronte di uno sgravio sul pagamento della Tari. Quindici i savignanesi che in questi primi mesi di progetto hanno dato la loro disponibilità a “dare una mano” per piccoli servizi come sfalcio e pulizia di aiuole e parchi, pulizia di strade e marciapiedi, piccole manutenzioni: si tratta di Alfiero Vitali, Eligio Trevisani, Elisabetta Crociati, Sauro Beaulardi, Fabrizio Spada, Mauro Moretti, Eleonoro Polini, Vitaliano Paglierani, Ivano Amaduzzi, Mauro Crociati, Antonio Baldini, Gilberto Pagliarani, Marcello Tosi, Sergio Pironi, Roberto Bazzocchi. Nei giorni scorsi la squadra dei volonterosi è stata ricevuta dal sindaco Filippo Giovannini e dall'assessore alle Manutenzioni Natascia Bertozzi per un momento di incontro conviviale. “Un incontro che ci stava a cuore – spiegano gli amministratori – per ringraziare di persona una squadra di cui andiamo molto fieri, che grazie al suo impegno non solo migliora quotidianamente il decoro della nostra città, ma testimonia quanto sia importante sentire Savignano e i suoi spazi come “la casa” di tutti”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento