Savignano, inaugura Il Centro Sovracomunale di Protezione Civile

Atteso da tempo per l'importanza che riveste la disponibilità di una nuova sede, funzionale, attrezzata e generosa di spazi vitali per le attività concernenti la Protezione Civile, il taglio del nastro vede coinvolto l'intero territorio

Sarà inaugurata sabato a Savignano sul Rubicone in via Pietà 100 la nuova sede del Centro Sovracomunale di Protezione Civile. Atteso da tempo per l'importanza che riveste la disponibilità di una nuova sede, funzionale, attrezzata e generosa di spazi vitali per le attività concernenti la Protezione Civile, il taglio del nastro vede coinvolto l'intero territorio. La cerimonia avrà inizio alle ore 10,15 con il raduno delle Autorità e degli invitati.

Alle ore 10,30 si svolgerà la resa degli onori e la discesa del tricolore. A seguire gli interventi di saluto e la lettura della Preghiera del Vigile del Fuoco con la benedizione del Volontario e delle sedi a cura di Don Giampaolo Bernabini. Alle 11,40 è previsto il taglio del nastro con un momento conviviale a conclusione della giornata. Sono attesi per l'occasione, oltre alle autorità comunali, provinciali e i volontari della Protezione Civile Comunale, del Distaccamento Volontario dei Vigili del Fuoco di Savignano sul Rubicone e della Pubblica Assistenza di Savignano sul Rubicone, anche il Coordinatore del Centro Operativo Regionale - Agenzia Regionale di Protezione Civile Gianmarco Venturoli e il Presidente Regionale dell'Anpas Giuseppe Cattoi.

L'inaugurazione del nuovo Centro Sovracomunale di Protezione Civile è attesa con emozione dall'Amministrazione Comunale e dai 18 volontari impegnati da oltre 5 anni nell'attività della Protezione Civile Comunale mentre sono 12 gli anni compiuti dal Distaccamento Volontario dei Vigili del Fuoco composto da 36 operatori e 22 gli anni di attività della Pubblica Assistenza del Rubicone che ad oggi conta una settantina di componenti.

L'Edificio di Pubblica Utilità che ospita la sede della Protezione Civile è situato a Savignano sul Rubicone in via Pietà nr. 100 ed è destinato ad accogliere operatori ed attrezzature a servizio del Centro Sovracomunale di Protezione Civile cui fanno capo Vigili del Fuoco, Pubblica Assistenza e Protezione Civile comunale. Si tratta, ha spiegato l'arch. Elena De Cecco che ha seguito i lavori in seno al Settore Lavori Pubblici e Pianificazione Territoriale del Comune, di un'area di circa 2.800 metri quadrati che ospiteranno le attrezzature, i mezzi e gli operatori delle associazioni all'interno del nuovo edificio, una struttura articolata su due piani per circa 600 metri quadri di ampiezza. I locali sono stati consegnati nello scorso mese si ottobre ai destinatari, ovvero alle tre associazioni che insieme formano il Polo della Protezione Civile del Rubicone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con la realtà che si va ad inaugurare, l'area di via Pietà è destinata a diventare una zona strategica per le politiche di Protezione Civile promosse dal Comune di Savignano sul Rubicone in quanto base operativa del C.S. (Centro Sovracomunale di Protezione Civile) con il C.O.C. (Centro Operativo Comunale) e con la sede operativa C.O.M. (Centro Operativo Misto). La realizzazione dell'Edificio di Pubblica Utilità è stata ultimata grazie ai finanziamenti dell'Agenzia Regionale di Protezione Civile (100 mila euro), ai fondi messi a disposizione dalla Pubblica Assistenza Comprensorio del Rubicone (100 mila euro) ed anche al contributo della Cocif che ha messo a disposizione gratuitamente una parte delle porte per i locali destinati al Distaccamento dei Vigili del Fuoco. Altri 15 mila euro sono stati messi a disposizione per gli arredi interni e le attrezzature informatiche e da ufficio dall'Associazione Amici dei Vigili del Fuoco Volontari. I contributi si sono sommati all'investimento messo in campo dal Comune di Savignano sul Rubicone (100 mila euro). Il primo stralcio dell'opera aveva comportato un investimento di 600 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento