menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Savignano, in concorso per Art Bonus 2020: si può votare per il Museo del Compito

Fino al 6 gennaio si potrà sostenere il progetto votandolo sulla piattaforma del concorso

Il Museo archeologico del Compito è stato selezionato per concorrere all’Art Bonus dell’Anno. A gareggiare è il progetto sul restauro dei reperti ceramici emersi nel corso degli scavi archeologici effettuati in zona tra Longiano e Savignano sul Rubicone tra luglio e ottobre 2018. 

L’intervento si è svolto in relazione al progetto di realizzazione di un collegamento tra la Statale 9 via Emilia e il casello Autostradale “Valle del Rubicone”. In quella occasione è stata individuata e scavata una tomba di età orientalizzante (Tomba 93), riferibile presumibilmente alla fine del VII secolo a.C., un ritrovamento che porta a inquadrare il Compito, per questa fase così antica, come un importante sito caratterizzato da una società ricca e articolata. I reperti ceramici, tra i quali si annoverano olle, calici, tazze e coppette, sonoparticolarmente importanti per l’analisi e l’inquadramento del territorio romagnolo.

Fino al 6 gennaio si potrà sostenere il progetto votandolo sulla piattaforma del concorso accedendo al link www.concorsoartbonus.it.
“Cari savignanesi, prendetevi qualche minuto per andare sul sito del concorso e votare il nostro museo – afferma il Sindaco di Savignano sul Rubicone Filippo Giovannini -. Si tratta di un luogo che conserva una ricchezza immensa non solo per Savignano ma per tutto il territorio. Sarà un ottimo investimento per il futuro del museo e anche per il nostro”.

Il Concorso “Progetto Art Bonus dell’anno”, lanciato annualmente in occasione del Forum internazionale Lucca Beni Culturali, premia l’impegno di quanti, beneficiari e mecenati, rendono possibile il recupero e la valorizzazione del patrimonio culturale del Paese. Tra i circa cento progetti accolti nel 2020, figura anche quello promosso dal Museo del Compito. I cittadini, gli amici e gli estimatori del Museo possono apporre il proprio voto accedendo gratuitamente e senza bisogno di registrazione, alla piattaforma del concorso, un’opportunità alla portata di tutti per esprimere riconoscenza verso le istituzioni del proprio territorio e condividere i valori della cultura.

Il premio consiste in un riconoscimento simbolico rappresentato da una targa di ringraziamento che verrà consegnata al beneficiario e ai mecenati con cerimonia pubblica in presenza di alti rappresentanti delle istituzioni coinvolte nell’iniziativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento