Savignano, i locali della Municipale intitolati ad Aurelio Zaghini

Savignano sul Rubicone celebra il trentesimo anniversario della scomparsa di Aurelio Zaghini, il “vigile buono” ucciso in servizio la sera del 26 ottobre 1987

Savignano sul Rubicone celebra il trentesimo anniversario della scomparsa di Aurelio Zaghini, il “vigile buono” ucciso in servizio la sera del 26 ottobre 1987 nel tentativo di sventare una rapina. A 30 danni da quel drammatico episodio, che tolse alla vita al savignanese a soli 49 anni, l’amministrazione comunale ha scelto, in accordo con l'Unione Rubicone e Mare, di intitolare alla memoria di Zaghini la sezione distaccata di Savignano della Polizia Municipale dell'Unione. La cerimonia di intitolazione si svolgerà giovedì 26 ottobre alle 11 presso la residenza municipale, in piazza Borghesi 10, che ospita i locali della sede distaccata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento