Cronaca

Savignano, "Derubato mentre mi allenavo: sorvegliare di più il parcheggio dello stadio"

Dopo l'aggressione che era stata segnalata sui social, si registra una disavventura per un giovane atleta savignanese

Un'insolita notorietà per il parcheggio dello stadio comunale di Savignano. Dopo il caso dell'aggressione ad una persona anziana, che era stata segnalata via social qualche giorno fa, stavolta si registra una disavventura per un giovane atleta savignanese, Alberto Della Pasqua.

"Venerdì pomeriggio in pieno giorno, mi hanno aperto la macchina forzando la serratura nel parcheggio del campo sportivo di Savignano, mentre ero dentro ad allenarmi. Mi hanno rubato uno zaino dove c'erano i miei vestiti. Ero insieme alla mia ragazza, il fatto è accaduto intorno alle 18. Dopo circa un'ora di allenamento, di cui 40 minuti nella pista di atletica, abbiamo trovato questa brutta sorpresa".

Il giovane atleta sottolinea come l'episodio fa il paio con un altro simile successo qualche tempo fa quando "nel parcheggio del centro sportivo Seven, a distanza di pochi metri, c'era stato un un furto simile. Avevano spaccato il finestrino dell'auto di una ragazza rubandole la borsa". L'appello del ragazzo è diretto al Comune: "Bisogna sorvegliare maggiormente quel parcheggio, e in caso installare delle telecamere di sorveglianza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Savignano, "Derubato mentre mi allenavo: sorvegliare di più il parcheggio dello stadio"

CesenaToday è in caricamento