Savignano, con "Zona Franca" ogni mercoledì educatori al fianco dei giovani

Educatori esperti e qualificati nel lavoro con gli adolescenti, seguiranno i ragazzi nello svolgimento dei compiti scolastici

A Savignano da novembre è attivo il centro pomeridiano “Zona Franca”: un servizio gratuito, pensato e rivolto esclusivamente ai ragazzi-e dagli 11 ai 16 anni, con l'obiettivo di creare un ambiente sano e stimolante in cui i giovani possano sviluppare al meglio la loro personalità. Educatori esperti e qualificati nel lavoro con gli adolescenti, seguiranno i ragazzi nello svolgimento dei compiti scolastici, proporranno loro laboratori creativi, attività ludiche e di prevenzione, stimolando i giovani a diventare protagonisti attivi del "loro" centro, spronandoli nel proporre loro stessi attività e progetti da sviluppare insieme. Al centro pomeridiano i ragazzi potranno creare nuove amicizie e condividere esperienze significative con i loro pari, nonché raggiungere una maggior autonomia nella gestione dei compiti scolastici.

Il centro pomeridiano è aperto tutti i mercoledì dalle ore 15 alle ore 18, nei locali dell’Istituto d’istruzione secondaria “Marie Curie”. L’ingresso è gratuito. Il servizio gestito dalla coop. La Finestra, grazie al contributo dell’Unione Rubicone e Mare e del Fondo Sociale Locale, s’inserisce all’interno del Progetto Giovani “Missione, divertimento e passione”, attivo anche sul territorio di San Mauro Pascoli, Gatteo, Sogliano a/R, Ponte Uso e Roncofreddo, per la promozione del benessere in adolescenza e prevenzione del disagio adolescenziale, in linea con le Linee di indirizzo regionali del Progetto adolescenza. Per informazioni: Danila Paglierani (Coop. La Finestra) cell. 393.9186537

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento