San Mauro Pascoli, restauro di Villa Torlonia: continua l'impegno dei tre 'mecenati'

Gli interventi di restauro a Villa Torlonia finanziati da tre cittadini sammauresi. Il sindaco: "Gesti che sviluppano un senso di comunità"

Continuano gli interventi di restauro a Villa Torlonia finanziati da tre cittadini sammauresi Giorgio Zicchetti, Mauro Rossi e Giuseppe Casadei. Dopo il recupero e posizionamento della vasca in marmo bianco di Carrara di fine Settecento, posizionata al piano nobile del Palazzo in quello che fu il bagno padronale del principe Torlonia, i tre 'mecenati' proseguono con interventi mirati a valorizzare ulteriormente il Compendio. 

In questi giorni, grazie al lavoro della Ditta Oxa, che già sta lavorando  a Villa Torlonia nell'ambito del più ampio intervento di recupero e valorizzazione di tutta l'ala sud est della Villa, hanno collocato le lettere mancanti nella torretta di ingresso della Villa, lato Bellaria e lato Cesenatico. Inoltre hanno ripristinato l'arco in ferro battuto del pozzo e il blocco di pietra di San Marino mancante alla base del pozzo stesso. Infine sono riusciti a ripristinare le due panchine in pietra di San Maurino davanti all'ingresso principale del palazzo, cosìddetto lato monte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ringrazio i nostri tre mecenati sammauresi per queste iniziative di recupero e restauro – commenta il sindaco Luciana Garbuglia – si tratta di piccole azioni che testimoniano attaccamento al bene e al proprio paese e che si inseriscono nel più ampio progetto di valorizzazione del Compendio di Villa Torlonia attraverso il Parco Poesia Pascoli che andremo ad inaugurare sabato 23 marzo. È proprio questo il senso del progetto culturale su cui abbiamo lavorato in questi cinque anni: sviluppare un senso di comunità e appartenenza attorno a questo bene che deve essere vissuto e tutelato dalla cittadinanza, attraverso l'associazionismo e operazioni di mecenatismo come queste”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento