San Mauro Pascoli, quattro servizi finiscono sotto la gestione dell'Unione Rubicone

Servizi sociali, sistemi informatici, protezione civile e personale: sono i quattro servizi che dal 1° gennaio 2015 saranno conferiti dal Comune di San Mauro Pascoli, così come dagli altri otto comuni, all'Unione dei Comuni Rubicone e Mare

Servizi sociali, sistemi informatici, protezione civile e personale: sono i quattro servizi che dal 1° gennaio 2015  saranno conferiti dal Comune di San Mauro Pascoli, così come dagli altri otto comuni, all'Unione dei Comuni Rubicone e Mare. È quanto previsto dalle quattro convenzioni, ciascuna per ogni servizio, che sono state approvate a maggioranza (con astensione dei 5 Stelle) nel consiglio comunale di San Mauro Pascoli giovedì 27 novembre.

“All'Unione Rubicone e Mare andranno le funzioni di gestione di questi quattro servizi, come richiesto dalla legge regionale 21 del 2012 che prevede il riordino amministrativo della regione individuando nelle Unioni gli ambiti ottimali per la riorganizzazione. - ha dichiarato il sindaco Luciana Garbuglia - Con questo passaggio sarà infatti possibile usufruire di economie di scala che, se non nell'immediato, a pochi anni di distanza dall'attivazione delle funzioni permetteranno un risparmio agli Enti e una specializzazione delle funzioni del personale impiegato nei nove comuni e in Unione. Per quanto riguarda i servizi sociali mi preme precisare che, nonostante la gestione passi all'Unione a nove, il Comune di San Mauro Pascoli manterrà attivo lo sportello dei servizi e il relativo personale. Non vi saranno quindi cambiamenti nell'erogazione dei servizi ai cittadini”.

Oltre alle quattro convenzioni, il consiglio comunale ha anche approvato l'istituzione della centrale unica di committenza (C.U.C.) presso l'Unione dei Comuni per gestire l'acquisizione di servizi e forniture che interessino due o più dei comuni facenti parte dell'Unione. Approvato inoltre il regolamento che disciplinerà la registrazione video e la relativa trasmissione delle sedute del consiglio comunale: per effettuare le registrazioni sarà necessario fare richiesta almeno tre giorni prima della seduta e trasmettere il contenuto integralmente, senza tagli, modifiche o manipolazioni e senza fini commerciali.

Infine  il sindaco ha comunicato che non sarà istituita alcuna zona a traffico limitato nel centro storico di San Mauro durante il periodo delle festività natalizie: “Il centro di San Mauro è una nostra ricchezza e va per questo valorizzato, richiamando la comunità a vivere le nostre piazze e le nostre strade. Non conveniamo però nella soluzione proposta dal Movimento 5 Stelle: una ztl, in un momento così difficile quale quello attuale, arrecherebbe infatti un danno alle attività del nostro centro. Prevediamo piuttosto di chiudere al traffico le piazze e le vie del centro durante le domeniche  e i festivi in occasione dei tanti eventi previsti nel programma delle festività natalizie che hanno proprio l'obiettivo di richiamare la cittadinanza e far rivivere il nostro centro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento