menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Mauro Pascoli, approvato il bilancio di previsione: investimenti per oltre 4 milioni di euro

Il Comune di San Mauro Pascoli è riuscito a presentare e approvare con puntualità lo strumento che permetterà di progettare fin da subito la città del futuro

E' un bilancio con investimenti da oltre 4milioni di euro quello di previsione 2021 approvato in Consiglio comunale nella seduta di mercoledì. Nonostante il 2020 sia stato l'anno del covid-19, il Comune di San Mauro Pascoli è riuscito a presentare e approvare con puntualità lo strumento che permetterà di progettare fin da subito la città del futuro, con una dotazione di investimenti importante a sostegno dei nuovi progetti, nuove idee e la qualità dei servizi su cui si intende puntare. 

“Approviamo un bilancio che ci consente di guardare al futuro, dopo un anno difficile come quello appena concluso – ha commentato il sindaco Luciana Garbuglia – un bilancio che ci consente di essere operativi già dal 2 gennaio 2021, di utilizzare le risorse stanziate nella maniera più efficace possibile, e che si basa su alcuni presupposti fondamentali: manterremo infatti invariata la tassazione e aumentiamo le risorse nel  sociale, servizi educativi, turismo e cultura. Il nostro è un bilancio che fa della solidarietà, attenzione ai più deboli e crescita, l’elemento centrale”.

L'assessore al bilancio Stefania Presti è poi entrata nel dettaglio delle delibere propedeutiche all'adozione del bilancio e della delibera sul bilancio di previsione 2021-2023, “Approviamo un bilancio che si fonda anzitutto su un'imposizione fiscale che rimane invariata, con la conferma di tutte le aliquote di tasse e tributi e per i servizi a domanda individuale, ma si fonda anche sulla tenuta della qualità dei servizi offerti ai cittadini. Pensiamo al fondo di circa 80mila euro che è stato creato per il disagio abitativo e per coloro che pagano l’affitto: una risposta alla nuova povertà, che abbiamo visto emergere in questo anno. Riusciamo a far fronte a queste sfide grazie anche alle risorse che arriveranno nelle casse comunali da fonte regionale e statale dedicate all'emergenza. Se il 2020 è stato chiuso senza grandi problemi, il merito è della oculata gestione da parte dell’amministrazione comunale Dall’altra la battaglia portata avanti per far sì che le minori entrate nelle casse dei Comuni, a causa del Covid-19, venissero in parte rimborsate dallo Stato. Abbiamo ottenuto quasi 100mila euro , questo ci ha consentito di investire senza abbandonare nessuno. Senza tagli, ma aggiungendo risorse verso coloro che sono stati maggiormente colpiti dalla pandemia. Abbiamo inoltre un piano delle opere ricchissimo, anche il prossimo anno saremo in grado di fare oltre 4  milioni di euro di investimenti”. 

“Nel 2021 partiranno infatti i lavori di riqualificazione del waterfront che daranno nuova veste a San Mauro Mare (2.597.000 euro); completeremo la realizzazione della Casa della Musica all'ex gerontocomio, continueremo ad investire nell'edilizia scolastica con la realizzazione del secondo stralcio della scuola Montessori (450mila euro); così come nella viabilità e mobilità sostenibile – ha aggiunto l'assessore ai lavori pubblici Fausto Merciari illustrando la delibera sul programma triennale dei lavori pubblici 2021/2023 – Compito della pubblica amministrazione è infatti investire sul territorio facendo partire i lavori mettendo linfa vitale nel tessuto economico, per rilanciare il paese e puntare sulla ripartenza che auspichiamo già dal prossimo anno”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento