Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

San Giovanni, il gelato soft della Centrale del Latte diventa solidale: ricavato alla Pediatria

In occasione della fiera di San Giovanni, nel centro storico di Cesena dal 21 al 24 giugno 2024, la Centrale del Latte di Cesena lancia una nuova iniziativa di solidarietà a favore dei piccoli ricoverati dell’Ospedale Bufalini di Cesena

In occasione della fiera di San Giovanni, nel centro storico di Cesena dal 21 al 24 giugno 2024, la Centrale del Latte di Cesena lancia una nuova iniziativa di solidarietà a favore dei piccoli ricoverati dell’Ospedale Bufalini di Cesena. L’Azienda ha infatti deciso di devolvere durante i giorni della fiera, parte del ricavato ottenuto dalla vendita dello storico e gustosissimo gelato soft che da sempre richiama adulti e bambini da tutta la Romagna: servirà a sostenere un anno di “Musicoterapia” presso il reparto di Pediatria dell'Ospedale Bufalini di Cesena.

Tutto questo a conferma della sensibilità e dell’impegno di Centrale del Latte di Cesena nei confronti del territorio locale, da sempre a sostegno delle iniziative volte a premiare e aiutare i bambini e ragazzi.

"Ci piace il nostro territorio e ci piace sostenerlo – dichiara il Direttore della Centrale del Latte di Cesena, Daniele Bazzocchi – a volte sono i piccoli gesti come questo che fanno felice chi soffre. Il nostro gelato soft è da sempre sinonimo di gusto e piacevolezza in tutta la Romagna e in particolar modo in occasione di San Giovanni, nella nostra città: quest’anno invito tutti a tornare a gustarlo sapendo che oltre a un momento di piacere faremo sorridere in musica anche i bimbi di "Pediatria a Misura di Bambino" dell’Ospedale M. Bufalini di Cesena. Con la musicoterapia si mira, in questo contesto, a ridurre l'ansia e la paura percepite, a migliorare la gestione del dolore e a favorire il rilassamento e il coinvolgimento attivo, con conseguenze positive sulle relazioni e sulla resilienza dei piccoli pazienti”.

Cos'è la Musicoterapia?

Presso il reparto di Pediatria dell'Ospedale Bufalini di Cesena è attivo, dalla fine del 2018, il servizio di Musicoterapia. Una volta alla settimana, una musicoterapeuta è presente in reparto per incontrare i bambini ricoverati - in sala giochi o nelle loro stanze - e poter trascorrere un po’ di tempo insieme a loro, coinvolgendoli in diverse esperienze musicali, sia attive che ricettive.

Il servizio è disponibile per tutti i bambini ricoverati ed è proposto dal Conservatorio Bruno Maderna di Cesena in collaborazione con l’Azienda USL della Romagna. Le attività sono coordinate dalla Dott.ssa Barbara Zanchi, responsabile del Dipartimento di Musicoterapia del Conservatorio Maderna.

La musicoterapia è una terapia complementare alle terapie mediche sempre più impiegata nei reparti ospedalieri pediatrici all’interno delle equipe multidisciplinari integrate. In musicoterapia la musica e gli elementi del linguaggio sonoro vengono utilizzati all’interno di una relazione di cura per alleviare i sintomi, favorire l’allentamento dello stato di tensione e sostenere l’espressione e la condivisione di complesse emozioni connesse

alla malattia e all’ospedalizzazione, al fine di migliorare la qualità di vita dei piccoli pazienti e dei loro familiari. Ai bambini ricoverati viene offerta la possibilità di essere coinvolti in attività musicali sia attive che recettive, di ascoltare le loro canzoni e le loro musiche preferite, di cantare e/o suonare con tanti strumenti di facile utilizzo e diversa forma, messi a disposizione dei bambini per coinvolgerli attivamente in esperienze espressive immediate, piacevoli e profonde.

Lo stand di Centrale del Latte di Cesena, con tante gustose bontà oltre al gelato soft, sarà presente da venerdì 21 a lunedì 24 giugno in piazza Fabbri, nei pressi di Palazzo del Ridotto di Cesena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni, il gelato soft della Centrale del Latte diventa solidale: ricavato alla Pediatria
CesenaToday è in caricamento