menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attività fisica e salute: al Parco delle Marmitte dei Giganti spuntano attrezzi ginnici

Nei parchi vengono installati anche alcuni espositori con materiale informativo finalizzato alla promozione della salute e del benessere e della sana alimentazione

Il Parco delle “Marmitte dei Giganti” di Sarsina e il “Giardino Pubblico” di Via Coltelli di San Piero in Bagno sono stati attrezzati dal Gal L’Altra Romagna con alcuni semplici attrezzi ginnici che consentiranno ai cittadini interessati di usufruire di lezioni guidate per il movimento e per il benessere fisico. A questi due parchi in Comuni della Valle del Savio si è aggiunta l’installazione di attrezzi in altre aree verdi del territorio di competenza Gal, segnalate da ciascuno dei 29 comuni che hanno aderito al progetto a regia Territorio Leader in movimento de L’Altra Romagna.

L’allestimento di un’area verde con una serie di attrezzi per l’attività fisica è infatti uno dei tasselli indispensabili per la concreta realizzazione del progetto che ha tra gli obiettivi la tutela della salute dei cittadini attraverso il miglioramento della qualità della vita e l’attività fisica. L’affidamento del servizio di assemblaggio e allocazione di attrezzi nei parchi è stato conferito a seguito di un Bando a fine agosto, entro la primavera i lavori dovrebbero essere conclusi in tutte le aree verdi segnalate dai Comuni partecipanti al progetto.

Ciò consentirà l’utilizzo in ogni Comune di uno spazio per fare attività fisica e movimento, avendo a disposizione attrezzi molto semplici, fruibili da tutti come i più classici strumenti per eseguire servizi di potenziamento muscolare o per migliorare l’equilibrio o la coordinazione dei movimenti. Attualmente sono state attrezzate le aree verdi e i parchi nei Comuni di Bagno di Romagna, Sarsina, Roncofreddo, Borghi, Sogliano al Rubicone, Poggio Berni, Montescudo Verucchio, Galeata, Civitella di Romagna, Faenza. Dopo le feste riprenderanno i lavori per installare gli attrezzi negli altri Comuni aderenti al progetto, che lo ricordiamo sono in tutto 29.

Nei parchi vengono installati anche alcuni espositori con materiale informativo finalizzato alla promozione della salute e del benessere e della sana alimentazione. Una volta  completate le “location verdi”  partiranno una serie di attività fisiche con l’aiuto di esperti,  lezioni aperte a tutti i cittadini, a margine delle quali saranno coinvolti anche le aziende del territorio per la presentazione dei loro prodotti in un’ottica di salutari stili alimentari.  Il progetto prevede una serie di azioni per un totale di investimenti di € 265.700.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento