Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Slot machine e videolottery: tempi più limitati per le sale gioco

"Questo provvedimento - sottolineano il sindaco Paolo Lucchi e l'assessore ai Servizi per le persone Simona Benedetti - rappresenta un ulteriore passo avanti nell’impegno per combattere il gioco d’azzardo patologico"

Il contrasto alla ludopatia passa anche dalla scelta di limitare i tempi di funzionamento di slot machine e videolottery. Va in questa direzione l’ordinanza firmata dal sindaco di Cesena Paolo Lucchi, che stabilisce nuovi e più restrittivi orari non solo per l’attività delle sale giochi vere e proprie, ma anche per  la possibilità di utilizzare le apparecchiature di gioco presenti nei pubblici esercizi. Secondo la nuova disciplina, le sale giochi potranno rimanere aperte dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 23 di tutti i giorni, compresi i festivi.

Gli stessi orari sono fissati per il funzionamento di tutti i cosiddetti “apparecchi d’intrattenimento e svago con vincita in denaro”, comprendendo sia quelli collocati in bar, ristoranti, alberghi, rivendite tabacchi, esercizi commerciali, circoli ricreativi, ricevitorie lotto e altro, sia quelli installati in agenzie di scommesse, sale bingo, sale Vlt e altro. Nelle ore di sospensione del funzionamento, questi apparecchi dovranno  essere spenti e essere mantenuti non accessibili. All’esterno di tutti gli esercizi interessati, inoltre, dovrà essere esposto un cartello indicante l’orario di apertura (per le sale giochi) o di funzionamento dei dispositivi di gioco.

continua nella pagina successiva =====>

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slot machine e videolottery: tempi più limitati per le sale gioco

CesenaToday è in caricamento