menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubava in casa con l'anziano proprietario che dormiva, sorpreso dal figlio e arrestato

Stava rubando in casa con l'anziano proprietario che dormiva nella stanza accanto. Ma il colpo non è riuscito ed anzi si è concluso con l'arresto da parte della Polizia Locale

Stava rubando in casa con l'anziano proprietario che dormiva nella stanza accanto. Ma il colpo non è riuscito ed anzi si è concluso con l'arresto da parte della Polizia Locale. Nel primissimo pomeriggio di giovedì scorso un giovane rumeno di 23 anni, senza fissa dimora, già noto alle forze dell'ordine, si è introdotto in un’abitazione di Savignano sul Rubicone zona Valle ferrovia. Mentre stava rovistando nei cassetti di una camera da letto, mentre in quella accanto vi era il 76enne proprietario di casa che stava riposando, è stato sorpreso dal figlio del padrone di casa, arrivato per far visita al padre.

Il figlio si è messo a gridare,  e il padre - sentite le grida - ha subito telefonato al 112 per chiedere l'intervento delle forze dell'ordine. Sul posto è stata inviata una pattuglia della polizia locale dell’Unione Rubicone e mare. Nel frattempo il ladro ha tentato di fuggire dalla porta della stanza in cui si era piazzato il figlio del proprietario, ne è nata quindi una colluttazione fra i due in cui il malvivente è restato bloccato quanto basta per permettere l'arrivo dei rinforzi. Gli agenti della polizia locale, giunti sul posto in pochi minuti, hanno tratto in arresto il rumeno il quale, accusato dal pubblico ministero Sara Posa di rapina impropria, è stato quindi condotto in carcere a Forlì in attesa dell’udienza di convalida.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento