menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rotary Cesena, consegnati tre Paul Harris

Guido Pistocchi da Cesena, così lo chiamava Renzo Arbore nella trasmissione “Indietro tutta”, nel 1961 viene incaricato a Parigi per produrre dischi dalla “Barclay” della quale già facevano parte Charles Aznavour, Gilbert Becaud, Dalida, Edith Piaf

Il Rotary Cesena consegna i Paul Harris al musicista Renato Pistocchi, in arte Guido, e agli imprenditori Aurelio Campanini e Renzo Collini. La cerimonia della consegna da parte del presidente del Club, Domenico Scarpellini, si è tenuta la scorsa settimana nella sede del Rotary Club Cesena. Guido Pistocchi da Cesena, così lo chiamava Renzo Arbore nella trasmissione “Indietro tutta”, nel 1961 viene incaricato a Parigi per produrre dischi dalla “Barclay” della quale già facevano parte Charles Aznavour, Gilbert Becaud, Dalida, Edith Piaf. Nello stesso periodo suona nel Teatro Bobinò dove canta Maurice Chevalier, nel celeberrimo Teatro Olympià e produce spettacoli in diverse città della Francia. Nel 1963 fonda il proprio complesso musicale e nel 1964 si trasferisce stabilmente a Milano dove viene prodotto da Lucio Battisti e Guido Rapetti (Mogol). Incide diversi dischi e si esibisce nei locali più alla moda in Italia: La Bussola e La Capannina a Forte dei Marmi in Versilia, Oliviero a Ronchi dei Legionari.

Nel 1988 e 1989 partecipa con Renzo Arbore alla trasmissione televisiva di grande successo “Indietro tutta” come tromba solista per le musiche e le canzoni di Louis Armstrong. Partecipa al Festival di Sanremo nel 1991 e 1992 come tromba solista. Campanini Aurelio ha iniziato il mestiere edile già da bambino. Nel 1961 insieme ad altri due soci costituisce un'impresa edile per poi mettersi in proprio alla fine degli anni 60 e trasformata nel 1978 nell'attuale Società C.B.C. Costruzioni di Campanini Aurelio & C. Da subito si è specializzato nei lavori di restauro lavorando alla chiesa di Sarsina. In seguito contribuisce al restauro del Ponte Vecchio di Cesena e nel 1959 alla facciata della chiesa di San Vittore oltre ad altre centinaia di interventi in particolare modo restaurando prestigiosi palazzi del Centro Storico di Cesena.

Attualmente la C.B.C. Costruzioni esercita l'attività di impresa edile e di immobiliare specializzata soprattutto nelle opere di restauro. Renzo Collini rappresenta la III generazione, la IV è già presente perché i suoi figli lavorano nell'impresa, nell'impegno alla crescita dell'azienda Officine Collini le cui origini affondano nel lontano 1922 per la volontà di Collini Agostino, fabbro di origine 'de Macanin' Capannaguzzo. Nel '46 si trasferisce a S. Egidio e dal '79 è a Pievesestina. Passione per il lavoro, creatività, accuratezza delle realizzazioni, ricerca continua di nuovi prodotti e servizi delle Officine Collini rappresentano un valore sociale per il nostro territorio avendone favorito il benessere. Il “Paul Harris Fellow” è la massima onorificenza rotariana; il suo nome è in onore di Paul Harris il fondatore del Rotary. Il P.H.F. viene assegnato dal Consiglio Direttivo del Club sia ai Soci del Rotary che a personalità non rotariane od associazioni ed enti che si distinguono particolarmente per l’attività di servizio, valorizzando i principi basilari del Rotary: servizio ai più deboli, amicizia e pace nel mondo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento