Una biciclettata in risposta ai delinquenti, il sindaco: "Invito tutti i cittadini a partecipare"

E' andata in scena la prima "ronda" notturna con in testa il sindaco Giovannini. "Vogliamo rendere Savignano più sicura"

C'è stata la prima pedalata notturna dedicata alla sicurezza, per gli amministratori comunali, in primis il sindaco di Savignano Filippo Giovannini. Lo aveva annunciato su Facebook, il primo cittadino, ed è stato di parola

Nella serata di martedì ha avuto luogo, per la prima volta, una “biciclettata” in strada in risposta ai recenti furti notturni avvenuti in zona. Un'iniziativa lanciata sui social network, corale e simbolica, per “vivere la città nelle ore in cui i delinquenti si sentono più liberi di agire". Martedì sera, dopo il ritrovo alle 23, il team di 15 persone, tra assessori e consiglieri, ha infatti percorso in bici le strade della città per due ore. E mercoledì si replica, fa sapere l'amministarzione, con ritrovo a mezzanotte in piazza Borghesi.

“Invito tutti a partecipare - spiega il sindaco Filippo Giovannini - pedaleremo dopo la seduta del consiglio comunale: gli amministratori stanno dalla parte dei cittadini, e questa vuole essere un’azione concreta per rendere la nostra comunità protagonista di una Città in cui tutti si sentano liberi. Più siamo più sarà deciso il nostro grido di protesta e di aiuto allo Stato centrale per rafforzare e incrementare il controllo del territorio”.

La pedalata è infatti un’ulteriore azione che il primo cittadino savignanese ritiene di compiere “per farsi interprete del nostro bisogno di sicurezza. Da anni infatti portiamo avanti azioni per rendere Savignano una città più sicura: gli ingenti investimenti in telecamere, l'Unità Antidegrado della Polizia Locale, il controllo di vicinato, l'efficace impegno di tutte le Forze dell'Ordine già dislocate sul territorio. Ma tutto questo non basta". 

"Fino a quando - prosegue Giovannini - lo Stato centrale non ci dimostrerà che la sicurezza non si racconta ma si attua con strategie e soluzioni per liberare la nostra comunità dalle violenze dei delinquenti, noi continueremo a esserci, in bicicletta per le strade di Savignano, nelle ore notturne. Non rimarremo in silenzio mentre i cittadini, l'amministrazione e le Forze dell'Ordine che con tanto impegno operano a livello locale, vengono lasciate sole a fronteggiare l'emergenza sicurezza”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento