rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Foo Fighters a Cesena: "L’impresa del Rockin’1000 fa onore alla città"

In vista dell’appuntamento del 3 novembre l’amministrazione comunale si è resa disponibile a collaborare all’organizzazione dell’evento, mettendo a disposizione la propria struttura tecnica ed agevolando il più possibile tutte le azioni necessarie alla buona riuscita dell’evento

"La conferma del concerto dei Foo Fighters per il 3 novembre a Cesena, rappresenta la realizzazione di un sogno che, partendo da Fabio Zaffagnini e da un gruppo di amici, è diventato il “chiodo fisso” di mille musicisti e di tantissimi giovani e meno giovani del nostro territorio e del nostro Paese". E' quanto affermano il sindaco Paolo Lucchi e gli assessori Christian Castorri e Tommaso Dionigi, ricordano come le immagini di “Learn to fly” eseguita dai mille musicisti e cantanti riunitisi nel Parco Ippodromo abbiano fatto il giro del mondo e che il concerto "rappresenta la risposta concreta della band statunitense all’appello dei mille è destinato a fare lo stesso".

"In vista dell’appuntamento del 3 novembre l’amministrazione comunale si è resa disponibile a collaborare all’organizzazione dell’evento, mettendo a disposizione la propria struttura tecnica ed agevolando il più possibile tutte le azioni necessarie alla buona riuscita dell’evento - annunciano Lucchi, Castorri e Dionigi -. Anche questa sarà un sfida impegnativa, e ringraziamo Romagna Iniziative, che gestisce il  Carisport e che si è attivata da subito per garantire il massimo apporto nell’attività di allestimento del concerto, così come ringraziamo Cesena Volley e Virtus Cesena, che si sono resi disponibili a trasferire la loro attività in altre palestre nei giorni precedenti per consentire un’adeguata preparazione del palazzetto dello Sport".

"Cesena farà tutto il possibile per accogliere la band, i mille musicisti e gli spettatori che verranno da tutte le parti d'Italia - proseguono gli amminisratori -. Proprio  pensando a coloro che arriveranno da fuori per assistere al concerto, l’ufficio turistico di Cesena è a disposizione per la prenotazione a prezzi convenzionati di hotel e strutture ricettive (0547/356327 - iat@comune.cesena.fc.it), così come sono attivi e disponibili i pacchetti turistici comprendenti un’offerta completa legata all’arte ed alla cultura del nostro territorio, consultabili online all’indirizzo:https://www.comune.cesena.fc.it/cesenaturismo/ospitalita-pacchettituristici".

"Nei prossimi giorni, al compimento di una serie di analisi tecniche tutt’ora in corso, sarà nostra cura, insieme agli organizzatori dell’evento, comunicare alla città le eventuali variazioni in termini di viabilità e sosta in zona Carisport, che probabilmente si renderanno necessarie nei giorni dell’evento - concludono -. E poi – con la consapevolezza di poterlo fare a nome dell’intera città – teniamo a ringraziare Zaffagnini e i tanti ragazzi cesenati e non solo che, con lui, hanno deciso di credere in un sogno, riuscendo a realizzarlo e regalando così una straordinaria occasione di visibilità alla nostra città, grazie ad un momento destinato, per tutti gli appassionati, ad entrare nella storia della musica rock".

La performance del 26 luglio - oggetto di un video che in poco tempo è diventato virale generando un numero impressionante di visualizzazioni (attualmente ha superato i 25 milioni) - ha raggiunto persone di tutto il mondo, producendo in tutti la stessa reazione: “Ho la pelle d’oca tutte le volte che vedo questo video”, “Lo guardo almeno una volta al giorno per darmi la carica” e “Non posso fare a meno di piangere quando guardo questo video” - sono solo alcune delle espressioni ricorrenti nelle email e nei commenti al video su YouTube che arrivano da Germania, Cina, Francia, Honduras, Guatemala, Cile, Brasile, Giappone, Messico, America.

“La nostra soddisfazione più grande è stata quella di aver dato forma ad un sogno che sembrava impossibile - dichiarano i ragazzi del Team Rockin’1000 -. In tanti ci hanno scoraggiato, dando per scontato che non sarebbe mai potuto accadere davvero. E invece qualcosa in noi ci ha spinto ad andare avanti e ci siamo divertiti davvero un sacco nel farlo, nonostante le difficoltà. Ora sembra che il quarto miracolo si stia per realizzare (il primo consisteva nel raggiungimento dell’obiettivo di 40mila euro di crowdfunding; il secondo era il reclutamenteodi 1000 musicisti; il terzo nel far suonare i 1000 e il quarto nel far venire i Foo Fighters a Cesena) e siamo entusiasti. Ma il vero miracolo è aver avuto l’opportunità di ricordare a tutto il mondo che la Musica ha un grande potere e si trova dentro ognuno di noi.”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foo Fighters a Cesena: "L’impresa del Rockin’1000 fa onore alla città"

CesenaToday è in caricamento