Rivoluzione della mobilità, in arrivo in citta 400 biciclette e 200 monopattini elettrici

Il Comune favorire gli spostamenti sostenibili e lo sviluppo di una cultura a favore della mobilità pedonale e ciclabile

Presto in arrivo a Cesena 400 biciclette e 200 monopattini per favorire gli spostamenti sostenibili e lo sviluppo di una cultura a favore della mobilità pedonale e ciclabile già supportata dall’avvio, da parte dell’Amministrazione comunale, della sperimentazione della micromobilità elettrica. Per questa ragione nelle prossime settimane il Comune avvierà una ricerca, tramite avviso pubblico, degli operatori economici che potranno gestire il servizio di noleggio, utilizzo e gestione dei dispositivi secondo il metodo del free floating.

Si tratta dunque di un ulteriore passo nella direzione delle politiche della mobilità sostenibile introdotte dall’Amministrazione comunale con l’obiettivo di salvaguardare l’ambiente e di garantire una più alta qualità della vita dei cesenati con il conseguente abbassamento dell’inquinamento urbano. La sharing mobility pertanto, tra bike sharing, scooter sharing e car sharing, risponde a questa precisa esigenza. Con centinaia di migliaia di utenti sparsi in tutto il Paese e decine di servizi attivi sul territorio nazionale (più le varie declinazioni cittadine e locali), il car sharing è un servizio particolarmente apprezzato dagli abitanti delle maggiori città italiane. Oltre al noleggio “collettivo” di automobili c’è anche il fenomeno del bike sharing, con la bici come mezzo di locomozione cittadino, grazie anche alle varie forme di incentivo che arrivano dagli enti pubblici. Adesso però Cesena adotta la formula free floating (per bici e monopattini elettrici) che consentirà ai cesenati, lavoratori e studenti, e ai turisti, di noleggiare i dispositivi tramite App in qualsiasi parte della città e non, come accade ora, negli stalli indicati, e di lasciarli in punti diversi da quelli del prelievo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sperimentazione della micromobilità elettrica, che prevede l’utilizzo di Monopattini, Segway, Hoverboard e Monowheel elettrici, ha preso avvio a Cesena l’11 dicembre scorso. Nel dettaglio, i primi due dispositivi possono circolare nelle piste ciclabili, lungo i percorsi ciclopedonali, sulle strade urbane con limite di velocità di 30 km/h o Zone 30 e nell’area pedonale del Parco urbano dell’Ippodromo. Invece, Hoverboard e Monowheel elettrici possono circolare solo nelle aree pedonali e la sperimentazione è prevista solo nel Parco urbano dell’Ippodromo.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento