Segnala il furto dell'auto sui social. Gli utenti collaborano e la ritrovano

Ha un lieto fine la segnalazione fatta sulla pagina Facebook "CesenaSicura" da una cesenate

Segnala sui social network il furto della propria auto. Gli internauti si mobilitano subito e il tam-tam porta al ritrovamento della vettura rubata. Ha un lieto fine la segnalazione fatta sulla pagina Facebook "CesenaSicura" da una cesenate. La malcapitata ha postato l'immagine dell'utilitaria finita nella nottata tra venerdì e sabato nelle mani dei ladri, una "Fiat Panda" verde". Gli utenti hanno subito raccolto l'appello della derubata, attivandosi nel loro possibile nelle ricerche dell'auto.

La "Panda" è stata segnalata nella zona di Diegaro lungo via Emilia, ma anche lungo la Statale per il Muraglione. Mercoledì mattina la lieta notizia: un utente ha notato la vettura parcheggiata in zona San Mauro in Valle, nei pressi della chiesa, allertando la Polizia Municipale e la proprietaria. Quest'ultima ha ringraziato tutti coloro che si sono attivati: "Un grazie di cuore a tutti per l'aiuto".

"CesenaSicura", nato come si legge nell'introduzione "per segnalare oggettivamente problemi di Pubblica Sicurezza e proporre soluzioni attuabili in prima persona", si conferma sempre di più uno strumento di pubblica utilità. Il mese di marzo si è concluso con una crescita costante degli utenti, con un +3% e post con più di 4500 visualizzazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento