Ritorno a scuola tra dubbi e timori: "No a plexiglass e banchi mobili, l'incognita è il trasporto"

Monica Rossi, responsabile in consiglio provinciale per l’edilizia scolastica: "Banchi fissi monoposto e mascherina negli spazi comuni. Serve tanta responsabilità delle famiglie"

Il tempo stringe e la prima campanella è vicina, inutile nascondere i dubbi e le incertezze che accompagnano il ritorno sui banchi fissato per il 14 settembre. Sono partiti in questi giorni i test sierologici su docenti e personale scolastico. Monica Rossi, sindaco di Mercato Saraceno e responsabile in consiglio provinciale per l’edilizia scolastica si dice "ottimista" in vista della ripartenza della scuola, sicuramente tra i temi caldi del momento. Ma, avverte Monica Rossi "i problemi portati dalla movida siano da esempio per un comportamento attento e responsabile".

Qual è lo stato di salute delle scuole del territorio che si preparano a questo nuovo anno scolastico?

Io direi buono, le nostre scuole partiranno tutte in presenza, abbiamo lavorato da luglio per ricavare all'interno degli edifici scolastici nuovi spazi, utilizzando le risorse messe a disposizione dai Comuni e dalla Provincia. La cosa più importante è garantire il distanziamento di un metro tra gli studenti, entrata ed uscita differenziate. Resta l'incognita del trasporto scolastico, abbiamo chiesto più mezzi e siamo in attesa di risposte

Si può fare una stima dei costi degli interventi legati all’emergenza Covid-19 per adeguare al meglio le scuole?

E' difficile fare una stima, forse compete più ai tecnici. Si tratta di interventi finalizzati a creare spazi più ampi e adeguati per gli alunni ad esempio nelle palestre. Quel che è certo è che in due mesi è stato fatto un ottimo lavoro

Si predisporranno dei banchi mobili? Le barriere in plexiglass davanti ai banchi sono un' ipotesi?

No, non saranno adottate misure del genere, la cosa importante è garantire il distanziamento, gli alunni useranno la mascherina negli spazi comuni. I banchi saranno fissi monoposto

Il suo auspicio per l’anno scolastico che sta per iniziare?

Faccio un appello alle famiglie affinché ci sia molta attenzione. I problemi recenti legati alla movida dei giovani ci hanno insegnato che è fondamentale tenere comportamenti responsabili. Io sono ottimista, il governo ci ha garantito nuove assunzioni per avere più personale. Eventuali e possibili focolai non credo comprometteranno la situazione generale

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • La loro passione diventa un'avventura dolcissima: due amiche aprono una biscotteria-pasticceria

  • Dopo l'influencer al Grande Fratello Vip una cesenate a Uomini e Donne: "Voglio conquistare il tronista"

  • Coronavirus, "focolaio" nell'azienda di consegne, 12 lavoratori positivi al tampone

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento